Home News Pensioni di invalidità: probabile un aumento dell’assegno

Pensioni di invalidità: probabile un aumento dell’assegno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03
CONDIVIDI

Ancora molti dubbi e certezze circondano l’argomento delle pensioni di invalidità. Sembrerebbe però che l’assegno potrebbe essere soggetto ad un aumento.

La corte Costituzionale ha deliberato l’aumento al milione. Nonostante questo sono ancora moltissimi i dubbi e le incertezze che vertono intorno all’argomento delle pensioni di invalidità e soprattutto al loro potenziale aumento. Pareri e opinioni discordanti circolano sulla questione, ma ancora niente è certo, sono dunque tutti in attesa di ulteriori chiarimenti.

Leggi anche->Riforma pensioni: Quota 100 rimane, rafforzate ape social e opzione donna

Con la conversione in legge del tanto discusso Decreto di Rilancio, sono stati stanziati ben 46 milioni di euro da essere impiegati per l’aumento dell’importo scritto sugli assegni delle pensioni d’invalidità. L’importo è però decisamente insufficiente per poterne garantire l’aumento in maniera continua e strutturale. Le discussioni in merito all’incremento sono dunque tutt’ora aperte.

Leggi anche->Pensioni anticipate, l’accusa della Fornero: “Debiti per i nostri figli”

La Corte Costituzionale ha già precedentemente deliberato in merito all’argomento. L’assegno delle pensioni, pari in precedenza a soltanto 286,81 euro, oltre ad essere stato definito come incostituzionale, è stato aumentato a 516,46 euro. Pare però che l’importo potrebbe essere soggetto ad ulteriori aumenti, nonostante non ci sia ancora nulla di certo.

Leggi anche->Riforma pensioni, importanti novità: come cambia l’uscita dal lavoro

L’incremento al milione è stato, al momento, riconosciuto soltanto agli inabiliti totali, di età superiore ai 60 anni. Secondo la Corte i parametri di valutazione non sono però equi, e dovrebbero essere estesi a tutti gli invalidi civili, in possesso ovviamente della pensione di invalidità.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pensioni di invalidità: possibile incremento degli assegni fino a 650 euro

Un ulteriore incremento della cifra destinata alle pensioni di invalidità è un argomento scottante all’interno delle discussioni a tema economico attuali. Il probabile e tanto discusso aumento potrebbe arrivare addirittura alla cifra di 651,51 euro, anziché 516,46 euro per tutte e tredici le mensilità. Tale incremento sarebbe riservato soltanto agli invalidi rientranti in determinate fasce massime di reddito annuale, che ammonterebbero a 8.469,63 euro per i pensionati single, e a 14.447,42 euro per i pensionati coniugati.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI