Barcellona Napoli Highlights: tabellino e commento della partita

0
5

Barcellona Napoli è l’ultimo ottavo di finale di Champions League: commento della partita, tabellino e highlights.

La partita di questa sera è l’ultima valevole per gli ottavi di finale di Champions League prima della final eight di Lisbona. Il Barcellona di Messi viene da un periodo complesso, in cui ha perso il primato in classifica ed ha di fatto regalato la vittoria della Liga ai rivali storici del Real Madrid. Il Napoli di Rino Gattuso, invece, è una squadra in salute, che ha vinto la Coppa Italia contro la Juventus con pieno merito e che ha lottato fino all’ultimo con il Milan per il sesto posto in classifica.

Primo tempo

La partita comincia con un Napoli volitivo e che dopo pochi minuti crea un’occasione da rete con Mertens. Il belga, però, svirgola il tiro e manda sul palo esterno. Al 9′ rispondono i padroni di casa: Jordi Alba mette in mezzo per Messi, ma la sua conclusione viene deviata da Koulibaly. Il vantaggio dei catalani arriva un minuto più tardi sugli sviluppi del calcio d’angolo: Lenglet svetta più alto di tutti e mette dentro di testa.

Leggi anche ->Barcellona Napoli Champions League: streaming, diretta, formazioni

A questo punto comincia il dominio blau grana che trova il raddoppio al 23′ con una magia di Messi: l’argentino è fortunato nel rimpallo ma bravissimo subito dopo ritrovando il pallone da terra e segnando con scarso equilibrio. Al 30′ Messi trova anche il 3-0, ma la terna arbitrale annulla per un presunto tocco di mano. Il gol è solo rinviato perché dieci minuti dopo Messi è bravo a rubare palla a Koulibaly che lo calcia in piena area e causa il calcio di rigore. Bravissimo Suarez a trasformare per il 3-0. Pochi minuti dopo viene assegnato un altro rigore, questa volta per il Napoli. Insigne calcia benissimo e trova il 3-1.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Secondo tempo

La ripresa è tutta ad appannaggio del Napoli che schiaccia il Barcellona nella propria metà campo. Gli uomini di Gattuso fanno girare palla e cercano l’imbeccata giusta per trovare un gol che riaprirebbe una volta per tutte il discorso qualificazione. Al 53′ Callejon è bravo a trovare Mertens in area, ma il belga non riesce a trovare la porta di testa. Dopo questa occasione il Napoli continua a premere senza troppa fortuna.

La partita viene addormentata bene dal Barcellona che prova ad allentare la tensione dalla propria area di rigore con il classico palleggio. Gattuso prova a ravvivare la squadra cominciando ad inserire forze fresche ed il suo Napoli torna a spingere alla ricerca del 3-2. Lo trova all’80’ con il neo entrato Milik, ma il polacco è partito in posizione irregolare e viene annullato.

Il Napoli continua a spingere ed il Barcellona, alle corde, non riesce ad uscire dalla propria area di rigore. Ci provano i catalani lanciando palla lunga e affidandosi ad uno tra Suarez e Messi per ottenere un calcio da fermo con il quale guadagnare tempo e respiro. Ciò nonostante il Napoli non riesce a trovare il gol fino al 90′. Gli azzurri ci provano ancora nei 5′ di recupero, ma senza trovare lo spiraglio giusto.

Per vedere i gol e gli highlights della partita Clicca Qui

Barcellona Napoli: tabellino della partita

BARCELLONA-NAPOLI 3-1
10′ Lenglet (B), 23′ Messi (B), 46′ rig. Suarez (B), 50′ rig. Insigne (N)

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Sergi Roberto, F. De Jong, Rakitic; Messi, L. Suarez, Griezmann. All. Setién

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme (46′ Lobotka), Zielinski; Callejón, Mertens, Insigne. All. Gattuso

Ammoniti: Zielinski