Maturandi tornano dal viaggio in Grecia e vanno ad una festa: erano positivi

Allarme Coronavirus a Macerata: due ragazzi di ritorno dalla Grecia sono andati ad una festa senza sapere di essere positivi al Covid.

Da giorni ormai gli esperti ripetono senza soluzione di continuità che bisogna mantenere l’attenzione alta. I numeri dei nuovi contagi sono ancora sotto la soglia del pericolo e i dati in generale sembrano dimostrare che il sistema sanitario nostrano stia riuscendo a controllare i focolai che via via si sono presentati. Tuttavia questo è stato possibile solo perché  è stata mantenuta la soglia di attenzione alta.

Leggi anche ->Covid oggi | studio conferma | ‘Animali ci infettano di più in habitat alterati’

Il rischio maggiore di diffusione virale arriva dall’estero. In Europa e nel resto del mondo, infatti, la situazione sanitaria non è positiva quanto quella dell’Italia e non è escluso che chi viene dall’estero o chi fa ritorno da un viaggio non possa portare il contagio. L’ultima dimostrazione arriva da Macerata, dove adesso è scattato l’allerta per il riscontro di due casi di contagio.

Leggi anche ->Coronavirus, nuovo monito Iss-ministero: “Tendenza in aumento”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Maturandi positivi al Covid: scatta l’allarme a Macerata

Due diciottenni di Montelupone e Morrovalle, sono tornati nel maceratese dopo aver fatto il viaggio di Maturità in Grecia. I due maturandi non sapevano di aver contratto il virus ed hanno deciso di partecipare ad una festa subito dopo essere tornati dal viaggio. Adesso dunque bisogna capire se gli altri ragazzi presenti alla serata hanno contratto il virus. Il problema principale, però, è che non esiste una lista completa dei partecipanti. Informato dell’accaduto, il sindaco di Montelupone, Rolando Pecora, ha confermato che dopo 40 giorni di casi zero la popolazione deve tornare a fare i conti con il virus, dunque ha invitato tutti a fare cautela.