Fred Bongusto, chi era la moglie Gabriella Palazzoli: vita e carriera

Gabriella Palazzoli è stata la moglie di Fred Bongusto dal 1967 al 2015, anno della sua scomparsa. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei. 

Gabriella Palazzoli, detta Gaby, è stata una delle prime “soubrette” ed ha avuto grande successo negli anni ’50 e ’60. Ma è stata anche, e forse soprattutto, la moglie di Fred Bongusto dal 1967 al 2015, anno della sua scomparsa. Conosciamola più da vicino.

Leggi anche –> Fred Bongusto: chi era il cantante scomparso oggi – VIDEO

Leggi anche –> Fred Bongusto morto | addio ad una delle voci più note della canzone italiane

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

L’identikit di Gabriella Palazzoli

Gabriella Palazzoli è stata una famosa e apprezzata soubrette degli anni ’50 e ’60 che si divise tra teatro e cinema. In particolare vale la pena di ricordare la sua partecipazione a una serie di spettacoli teatrali con Enrico Macario e i suoi tre film per il cinema, uno dei quali al fianco di Alberto Sordi come protagonista di “Buonanotte avvocato”, seguito da “Ragazze d’oggi” del 1955 per la regia di Luigi Zampa e “Vergine moderna” del 1954 con la regia di Marcello Pagliero.

Come detto, Gabriella Palazzoli ha legato la sua esistenza a quella di Fred Bongusto. Lei e il cantante sono stati legati da un grande amore durato dal 1967 al 2015, quando la donna morì nel loro “rifugio” ad Ischia, un’isola che i due adoravano. Nonostante l’affiatamento e i tanti anni trascorsi insieme, i due non sono mai riusciti ad avere dei figli, almeno non insieme. L’attrice prima di innamorarsi di Fred Bongusto era stata sposata con il collega John Drew Barrymore (nel 1960) ed è proprio da quel matrimonio che è nata Blyth Dolores Barrymore, cresciuta da Fred Bongusto come se fosse stata sua figlia.

Pare comunque che quello sia stato l’unico grande rammarico della Palazzoli: per tanto tempo lei e Bongusto avrebbero voluto avere un figlio insieme. Da ricordare anche il grandissimo trauma vissuto dalla coppia con l’episodio di violenza avvenuto in casa loro nel 1979: due terroristi d’ispirazione neofascista, Cristiano Fioravanti e Alessandro Alibrandi, entrarono nell’abitazione in un momento in cui l’attore era assente e legarono, malmenarono e terrorizzarono la Palazzoli e la governante. Un episodio sconvolse profondamente la coppia, oltre che l’opinione pubblica.

EDS