Home News Coronavirus, Boccia afferma: “Il 75% dei positivi è italiano”

Coronavirus, Boccia afferma: “Il 75% dei positivi è italiano”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:43
CONDIVIDI

L’emergenza Coronavirus continua ad essere presente in Italia. Così l ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia ha svelato tutta la verità

Novità decisive per quanto riguarda l’emergenza Coronavirus in Italia. In una lunga intervista ai microfoni de “Il Corriere della Sera” il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, ha svelato: “Oggi stiamo vivendo la difficoltà per la convivenza con il Covid, ma credo che gli italiani si stiano comportando davvero bene con un grande grande senso di responsabilità”. Poi ha aggiunto: “Salvini nega l’emergenza sanitaria e prova a riportare il Paese nel clima di odio e rabbia per quanto riguarda sicurezza e immigrazione. AL momento siamo in un’altra fase della storia”.

Leggi anche –> Coronavirus, allerta Palermo: migrante positivo evade dalla quarantena

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus, 3 su 4 sono italiani: la verità di Boccia

Successivamente lo stesso Boccia ha svelato i vari casi di positività riscontrati in Italia: “Il 75% dei positivi sono italiani, contagiati da altri italiani. Dalle feste senza regole all’imprenditore irresponsabile che è andato in giro con i sintomi dopo esser tornato dall’estero. I positivi stranieri che sono stati salvati in mare, vengono tutti sottoposti a test e tamponi. Così molti vanno via rapidamente”. Infine, lo stesso ministro ha rivelato: “Se c’è una cosa che tutti riconoscono al governo italiano il rigore e la prudenza. La crisi degli Usa e dell’America Latina dimostra che senza salute e vita non c’è economia e business. Se il 10% degli italiani persino nega il virus, il 90% rispetta le regole”.

(screenshot video)