Aggressione medici | dottoressa colpita con una mozzarella in ospedale

Sono tante le aggressioni ai medici capitate specialmente nel corso degli ultimi mesi, da nord a sud. L’ultima brutta vicenda però è davvero curiosa.

aggressione medici
Ancora una volta un episodio di aggressione ai medici Foto dal web

Episodio strambo quello accaduto a Napoli, all’interno dell’ospedale del Mare. La cosa è da annoverare nello spiacevole fenomeno di svariate aggressioni ai medici di turno che purtroppo sono avvenute in diverse parti d’Italia in particolar modo nel corso degli ultimi mesi, con l’epidemia da Covid che ha contribuito ad esasperare il tutto.

LEGGI ANCHE –> Aggressione autobus | donna senza mascherina picchia la conducente

Stavolta per fortuna non c’è alcun ferito, anche perché l’arma improvvisata utilizzata per offendere da parte dell’incivile di turno è di quelle che probabilmente tutti quanti vorrebbero trovarsi contro (intolleranti a parte). Infatti una donna ha aggredito una dottoressa a colpi di mozzarella. In realtà la specialità gastronomica tipica di alcune zone della Campania era riposta in un contenitore e doveva fare da pranzo per un paziente in degenza in ospedale. La congiunta della persona sottoposta a ricovero ha però ben perso ceduto ai nervi, perdendo la pazienza. E così ha sfogato tutta la frustrazione che aveva in corpo scagliando il contenitore con la mozzarella contro una dottoressa in quel momento in servizio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Calciatore ucciso | aggressione in strada di notte | VIDEO

Aggressione medici, è l’ennesimo brutto episodio ai danni dei professionisti sanitari

Subito dopo la esagitata se n’è andata, come se niente fosse. La dottoressa sta bene, il contenitore non era fatto di materiale pesanti e non l’ha colpita in parti particolarmente sensibili. Ma su questa ennesima aggressione ai medici che tanto si prodigano per il bene delle persone stanno ora indagando i carabinieri. Non dovrebbe risultare particolarmente difficile per le forze dell’ordine rintracciare questa donna a cui destinare con tutta probabilità una denuncia per aggressione. Ovviamente l’episodio è totalmente da condannare, per quanto in questo caso presenti qualche tratto che potrebbe anche fare sorridere alla fine.

LEGGI ANCHE –> Bambina morta | crisi epilettica e respiratoria la uccide a 3 anni