Maddie McCann | gli inquirenti trovano una cantina segreta | FOTO

0
9

A seguito degli scavi messi in atto dalle forze dell’ordine tedesche a Hannover, in Germania, viene fuori un locale che potrebbe centrare col caso di Maddie McCann.

Maddie McCann
Aggiornamenti sulla vicenda di Maddie McCann Foto dal web

Gli investigatori hanno trovato una cantina nascosta all’interno di una casa abbandonata con annesso giardino. Un locale che potrebbe avere fatto da luogo del delitto per quanto riguarda la vicenda di Maddie McCann.

LEGGI ANCHE –> Maddie, spunta una nuova testimone: “E’ viva, l’ho vista”

Le indagini relative alla sorte della bambina inglese scomparsa all’inizio di maggio del 2007 vanno avanti da allora. E tra piste morte, colpi di scena ed altro, negli ultimi mesi è sorta una nuova strada che porta al pedofilo tedesco Christian Stefan Brueckner. Quest’ultimo ha negato di avere ucciso la piccola, originaria della regione di Liverpool. A Hannover però le forze dell’ordine stanno scavando e pare che sia venuto alla luce questo locale segreto, anche se le stesse autorità non abbiano ancora confermato la cosa. Gli scavi sono cominciati nelle scorse ore, dopo la raccolta di diversi indizi che ha suggerito agli inquirenti di procedere in tal modo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Maddie, la polizia tedesca scava nei pressi di Hannover

Maddie McCann, Brueckner ha vissuto in quella cantina tra 2007 e 2008

E la polizia avrebbe accertato come questo locale nascosto abbia fatto da dimora di Brueckner proprio nel 2007, lo stesso anno in cui Maddie McCann scomparve. Alcuni testimoni avrebbero pure confermato la cosa. Il principale imputato del caso relativo alla bambina sparita si presentava ai tempi come un meccanico che aveva adottato a propria dimora anche un furgone. Tutti lo dipingono come uno che era sempre in giro a bere birra. Gli edifici sul terreno occupato da Brueckner sono stati demoliti nel 2008, subito dopo la sua permanenza durata un anno. Il suo spostamnto nel 2007, accertato da varie documentazioni, venne giustificato poi con la preferenza di Brueckner per il clima più mite dell’Europa del Sud. E dai tabulati telefonici c’è la conferma che l’uomo si trovava a Praia da Luz, il luogo dove la famiglia McCann era in villeggiatura in Portogallo, la notte in cui la bimba scomparve. Poi lui avrebbe trovato rifugio lì a Hannover.

LEGGI ANCHE –> Maddie : Christian Brueckner aveva una complice nelle rapine