Offerta di lavoro choc per una babysitter: “Forse cercava una schiava”

Il popolo del web è andato su tutte le furie quando una mamma ha pubblicato un annuncio di lavoro per una babysitter ritenuto altamente offensivo e a dir poco inopportuno.

Vivendo in Italia abbiamo piena conoscenza di come funzioni il mondo del lavoro nel nostro Paese. In molti casi le aziende, i ristoranti e tutte le altre categorie di attività esistenti assumono dipendenti utilizzando degli escamotage che gli permettono di risparmiare. Ci sono gli stage non pagati con la speranza di ottenere un posto, i contratti di lavoro a chiamata quelli a prestazione occasionale, quelli stagionali e via dicendo (sorvolando su quei posti di lavoro in cui il contratto è una pia illusione). In queste ore su Reddit (il forum per eccellenza di questo periodo) si parla di un’offerta di lavoro che probabilmente supera in assurdità quelle a cui siamo abituati.

Leggi anche ->Babysitter sposata violenta 13enne e resta incinta: condannata a 30 mesi

L’offerta in questione è stata pubblicata su una bacheca annunci e successivamente riportata su Reddit proprio per l’iniqua proposta di lavoro. A pubblicarla è stata una giovane mamma di Toronto (Canada), alla ricerca di una babysitter che si occupi dei figli nel periodo estivo mentre lei è al lavoro. Alla pretendente viene richiesto un impegno giornaliero di 12 ore al giorno, disponibilità senza preavviso per i weekend, per un totale di circa 60 ore settimanali. Se ciò non bastasse, la donna specifica che la ragazza deve portarsi il cibo o comprarselo a sue spese e che non può assolutamente fare altro che badare ai bambini per 12 ore.

Leggi anche ->Bimba di 3 anni uccisa a coltellate dalla babysitter: “Ha rotto il lettore dvd”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Proposta di lavoro assurda per una babysitter: il web insorge

Per una simile richiesta di lavoro una paga giusta si aggirerebbe intorno ai 2000 euro al mese, ma la proposta della donna è di 100 dollari canadesi a settimana (64 euro). Alla ragazza che dovesse accettare un simile posto di lavoro a dir poco sottopagato, spetta anche l’obbligo di pagare l’accertamento penale, un documento che attesta che non ha precedenti, e quello di avere una dieta esclusivamente vegana. Per invogliare, la donna aggiunge che dopo sei mesi di lavoro la paga potrebbe arrivare sino a 150 dollari.

L’assurda proposta di lavoro ha ovviamente scatenato il popolo di Reddit che si è scagliato contro la donna per un’offerta quasi offensiva. Uno dei membri del forum ad esempio scrive: “Come ti aspetti che una babysitter venga in casa tua a dare da mangiare ai tuoi figli?”, un altro aggiunge: “Qualcuno le dica che la schiavitù è incostituzionale”, oppure “Non sta cercando una babysitter, sta cercando una nuova mamma”.