Suicidio dal Pincio: ragazzo ancora innamorato dell’ex la fa finita

Ancora innamorato della sua ex, un ragazzo di 21 anni decide di gettarsi dalla terrazza del Pincio mentre passeggia con la fidanzata.

Ieri ricorreva l’anniversario del fidanzamento con l’ex fidanzata, un giorno ed una persona che Angel Daniel Salvador Reyes, 21enne italiano di origini peruviane, non aveva mai dimenticato. Così in quel giorno psicologicamente complicato, il giovane aveva deciso di fare una passeggiata per le strade di Roma con la nuova fidanzata. Il tentativo era quello di dimenticare la ex e di provare a voltare pagina. Tuttavia il ricordo era diventato un’ossessione ed il trovarsi nella zona del Pincio con la nuova fidanzata gli ha ricordato di quando quella strada l’affrontava insieme alla ex.

Leggi anche ->Villata, omicidio suicidio: uomo e donna morti in casa

Così, mentre parlava della ex e di quanto l’avesse fatto soffrire con la nuova ragazza, Angel è salito sul cornicione della terrazza. Il giovane era brillo – aveva bevuto qualche birra – e dopo qualche istante si è gettato di sotto. Un volo di 15 metri, al termine del quale si è schiantato contro il terreno in via Gabriele D’Annunzio. Ad assistere alla terrificante scena c’erano alcuni turisti che, dopo averlo visto riverso in una pozza di sangue, hanno chiamato i soccorsi.

Leggi anche ->Sesso in spiaggia | non si contengono e lo fanno davanti a tutti

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ragazzo si suicida a Roma, la fidanzata: “Parlava sempre della sua ex”

Il tentativo di salvare la vita al giovane Angel è stato vano. Il ragazzo, infatti, è deceduto poco dopo essere giunto in ospedale. I carabinieri intervenuti sul luogo del suicidio hanno interrogato la fidanzata, la quale ha rivelato loro: “Pensava e parlava sempre alla sua ex, con la quale si era lasciato da poco tempo. Era ancora molto innamorato di lei. Non se ne era fatto ancora una ragione. Era per lui un pensiero fisso”. L’accaduto non viene trattato come un episodio sospetto, tuttavia prima di confermare che si è trattato di un suicidio verrà effettuato un esame autoptico e verranno controllare le registrazioni delle telecamere di sorveglianza.