Porto Empedocle: fuga di massa di migranti da una struttura

Nuova fuga di massa di migranti da una struttura di accoglienza provvisoria in Sicilia: decine di persone scappano da Porto Empedocle.

(GIOVANNI ISOLINO/AFP via Getty Images)

Ancora preoccupazione in Sicilia per una nuova fuga di massa di migranti da una struttura temporanea. La fuga è destinata ad alimentare nuove polemiche sia sulla sicurezza, che sulle condizioni in cui versano queste strutture.

Leggi anche –> Coronavirus, Crisanti: “Possibile nuova ondata a fine agosto”

Ieri era emerso il caso del Cara di Caltanissetta, da cui decine di migranti erano fuggiti. Oggi invece la nuova fuga dalla tensostruttura della Protezione civile, che era stata allestita nella banchina di Porto Empedocle.

Leggi anche –> Andrea Bocelli guarito dal Coronavirus: “Privato delle libertà” – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Polemiche dopo la fuga di migranti a Porto Empedocle

(MARCELLO PATERNOSTRO/AFP via Getty Images)

Non si conosce il numero esatto dei migranti in fuga, che dovrebbero essere un centinaio almeno. A quanto pare, la capienza massima della struttura è per 100 persone, ma in questi giorni sono stati ospitati in tutto 520 migranti. Dopo la fuga, si sono messi sulle tracce dei migranti sia la Polizia che i militari dell’Arma dei Carabinieri.

Tra i motivi di polemica per questa nuova fuga, ci sono anche i numerosi casi di ‘importazione’ di Coronavirus. In queste ultime settimane, infatti, sono qualche centinaia i migranti risultati positivi dopo lo screening effettuato immediatamente dopo lo sbarco sulle nostre coste.