George Michael, perché la sorella Melanie è morta nel 3° anniversario della sua morte

La sorella di George Michael, Melanie, è deceduta il giorno del terzo anniversario della scomparsa del celebre cantante britannico.

Per tutta la durata della sua lunghissima carriera musicale, George Michael ha potuto contare sulla presenza ed il sostegno della sorella Melanie. I due erano inseparabili e la sorella era solita accompagnarlo anche durante le sue tournée in giro per il pianeta. Con un rapporto così intenso, era logico attendersi che la morte di George Micheal avesse un impatto devastante nella vita di Melanie.

Leggi anche ->Morta la sorella di George Michael | a Natale proprio come lui

Per circa tre anni la donna ha vissuto da reclusa in una delle proprietà che George le aveva lasciato. L’unica che aveva la possibilità di vederla era la sorella Yiorda. Melanie è venuta a mancare il 25 dicembre del 2019, esattamente tre anni dopo la scomparsa del celebre fratello. Una fonte vicina alla famiglia ha dichiarato ai tabloid: “E’ morta di cuore spezzato. Ha vissuto come reclusa, usciva solamente per andare dalla parrucchiera, all’ufficio postale e qualche volta con la sorella”.

Leggi anche ->George Michael: arriva la prima canzone postuma – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

George Michael, le cause della morte della sorella Melanie

Nelle scorse ore i tabloid britannici hanno condiviso quella che è stata la causa della morte di Melanie. A causare il decesso della donna è stato un eccesso di zucchero nel sangue. La donna era diabetica e per mancanza di insulina ha sviluppato una chetoacidosi diabetica che le è stata fatale. Melanie ha sofferto di una grave quanto breve malattia, alla fine della quale alcuni suoi organi sono stati compromessi ed il suo cuore ha smesso di battere. Difficile capire se la donna abbia deciso di non prendere l‘insulina o se uno stato di forte depressione l’abbia portata a non curarsi più della sua salute.