Vicenza, bomba d’acqua e grandine a Schio: “Strade come fiumi” – VIDEO

Una fortissima bomba d’acqua si è abbattuta oggi pomeriggio, intorno alle 17:30, su Schio (nell’Alto Vicentino) e i comuni limitrofi, con pioggia, grandine e forti raffiche di vento.

Una nuova ondata di maltempo ha colpito il Vicentino nel pomeriggio di oggi, martedì 21 luglio. Pioggia, grandine e forti raffiche di vento si sono abbattute soprattutto sull’Alto Vicentino, nella zona tra Schio e Thiene, spazzando il territorio e mandando letteralmente sott’acqua il centro della città di Schio.

Leggi anche –> Alluvione Palermo, l’eroe che ha salvato 10 persone: “La gente urlava” – VIDEO 

Leggi anche –> Meteo, arriva la fiammata africana: temperature bollenti

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le scene da film che arrivano da Schio

Le strade di Schio, a partire da via Pasubio, si sono trasformate in veri e propri fiumi, con negozi e attività commerciali allagati. L’acqua è arrivata fin sotto ai portici di via Rompato. Il violento nubifragio ha interessato anche i diversi paesi vicini, con grandine e forte vento segnalati a Malo, Torrebelvicino e Santorso. Secondo una prima stima 30/50 millimetri di pioggia sarebbero caduti nel giro di appena un’ora.

Il fenomeno ha causato danni anche a Vicenza. La Coldiretti segnala particolari criticità per frutteti e annessi rustici. Gli animali – fanno sapere gli agricoltori della zona – sono fuggiti dai ricoveri divelti dal maltempo, e si teme per le colture in campo e nelle serre. “Si tratta – chiosa Coldiretti Vicenza – di fenomeni legati ai cambiamenti climatici sempre più imprevedibili e incontrollabili”. I tecnici sono già sul posto per le tutte le necessarie rilevazioni.

Per la giornata di domani, intanto, il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato l’allerta gialla per rischio temporali e maltempo su tre regioni del Nord Italia: Lombardia (Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali), Piemonte (Valli Varaita, Maira e Stura, Pianura Cuneese, Valle Tanaro) e Veneto (Alto Piave).

EDS

maltempo meteo