Conad ritira un prodotto contaminato dagli scaffali: presente salmonella

Dagli scaffali della nota catena di supermercati Conad viene richiesto il ritiro di un prodotto contaminato. Le analisi presentano salmonella.

E’ stata ufficializzata la notifica del richiamo alimentare da parte della nota catena di supermercati Conad. Una nota urgente ha comunicato il ritiro di un alimento pericoloso che dovrà essere immediatamente tolto dagli scaffali.

LEGGI ANCHE -> Viaggi e natura: il mare è inquinato e i coralli mangiano le microplastiche al posto del loro cibo

LEGGI ANCHE -> Giornata mondiale del cioccolato 2020, la festa del cibo più goloso

La Conad ha diramato una nota urgente per il ritiro di un alimento pericoloso da rimuovere dagli scaffali per preservare la salute dei consumatori. L’azione è stata fatta a scopo cautelativo poiché dalle analisi è risultata la presenza di un ente microbico molto pericoloso: la salmonella. Questa infezione batterica, quando si aggrava, può provocare dei danni gravi. Chiunque abbia già acquistato il prodotto è avvisato di non consumarlo e, se lo avesse già mangiato, si consiglia di avvertire il proprio medico di base.

LEGGI ANCHE -> Genitori alcolisti lasciano i figli di 4 mesi senza cibo per giorni: uno dei piccoli muore

Ritiro di un lotto di Salame felino contenente salmonella

Il supermercato Conad ha diramato la notizia del ritiro di un prodotto ritenuto pericoloso per la salute dei suoi consumatori. La catena di supermercati sembra essere sempre in allerta per assicurare il massimo della sicurezza sui prodotti per i propri clienti. Le analisi sul campione dell’alimento in questione ha rivelato la presenza di salmonella. Il prodotto già ritirato dagli scaffali di tutti i supermercati Conad è un lotto di “Salame felino Igp Sapori & Dintorni“. Il salame viene venduto in pezzi singoli e ogni unità ha un peso di 850 grammi circa. Il numero del lotto è EAN 2197460 e, se acquistato, può essere restituito in negozio. Se il prodotto è stato acquistato e consumato è buona cura stare attenti ai seguenti sintomi da intossicazione come nausea, febbre, vomito e diarrea.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!