Bambino inghiottito da una cascata di 30 metri: “Urla disperate”

Attimi di terrore mentre un bambino è scivolato ed è stato travolto dalla cascata di Ceunant Mawr a Llanberis, nel Galles nord-occidentale, durante un’escursione. 

Stava visitando la famosa cascata di Ceunant Mawr durante un’escursione con la sua famiglia a Llanberis, nel Galles nord-occidentale, quando è improvvisamente scivolato e la corrente l’ha trascinato via, in un volo di circa 30 metri.

Leggi anche –> Thailandia, morto un turista: è scivolato in una cascata per fare un selfie  

Leggi anche –> Sfidano i divieti col gommone: inghiottiti dalla cascata – VIDEO 

Protagonista della singolare disavventura un bambino che, per fortuna, è stato poi soccorso e tratto in salvo.

Il terribile volo dalla cascata

Il Llanberis Mountain Rescue Team ha fatto sapere che uno dei membri della loro squadra era vicino alla cascata in questione quando ha sentito “un sacco di urla e trambusto”. Una persona si è immediatamente tuffata in acqua per cercare di raggiungere il bambino, e poco dopo altri hanno fatto lo stesso. Infine sono arrivati ​​i servizi di emergenza. Il piccolo, scosso e ferito, è stato trasferito a bordo di un’ambulanza in ospedale per tutti i controlli e gli accertamenti del caso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

“Il brav’uomo che si è tuffato è un nuotatore molto forte e abituato all’acqua fredda, tuttavia ha sperimentato gli effetti dello shock termico con una notevole riduzione della potenza muscolare – ha spiegato un portavoce del Rescue Team -. La pur bellissima cascata di Llanberis è stata teatro di numerosi incidenti mortali o quasi. Sono cose che accadono di tanto in tanto e non c’è alcuna colpa da addossare. Detto questo, continuiamo a dissuadere chiunque dal nuoto nelle piscine sotto le cascate”. Le condizioni attuali del bambino, così come le sue generalità e altre informazioni sull’incidente, non sono ancora state rese note.

EDS