Uccide i due figli di 4 e 8 anni, poi inscena il loro suicidio: la scoperta atroce della polizia

Lisa Snyder, una donna di 37 anni, è accusata per l’omicidio dei suoi due figli piccoli. Si aggiungono altri dettagli osceni a ciò che ha fatto.

Siamo a Reading, in Pennsylvania. La notizia ha sconvolto irrimediabilmente tutti gli Stati Uniti e fatto il giro dei notiziari. Una donna, Lisa Snyder, dell’età di 37 anni è stata accusata dell’omicidio dei suoi due bambini: Conner di otto anni e Brinley di quattro anni.

Leggi anche->Padre uccide figlia | lei era stata stuprata restando incinta

Sulla donna grava momentaneamente anche l’accusa di aver aggredito sessualmente il cane di famiglia, un pitbull, prima di assassinare i due figli piccoli. La mamma sarà dunque processata con le accuse di duplice omicidio nei confronti dei suoi due bambini e di abuso sessuale nei confronti dell’animale domestico. Quest’ultimo sembrerebbe essere stato costretto a praticare all’assassina del sesso orale.

Leggi anche->Madre uccide figlio | il piccolo aveva 5 anni | ‘È omicidio suicidio’

L’accusa ha irrimediabilmente chiesto la pena capitale dopo l’assassinio dei due minorenni ad opera della madre Lisa, i cui cadaveri sono stati ritrovati nel seminterrato della casa di famiglia nel Settembre del 2019. La Snyder, di fronte alle accuse di omicidio di primo e secondo grado e di manomissione delle prove, ha negato tutto.

Leggi anche->Madre uccide figlio | lo nasconde nel cemento e simula disperazione

Secondo quanto dichiarato dalla difesa della Snyder, in primo piano dall’avvocato difensore Dennis Charles, Lisa non sarebbe stata in grado di permettersi le spese legali necessarie alla propria difesa. È stata dunque presentata una mozione al fine di ottenere un finanziamento per i testimoni esperti dei quali avrà bisogno la donna durante il processo. Secondo quanto riportato dal The Morning Call, la donna aveva, al momento dell’arresto, meno di 400 dollari sul proprio conto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Lisa Snyder: le accuse contro di lei e le sue dichiarazioni

Nonostante le accuse di omicidio di primo e terzo grado, la donna sostiene fermamente che i suoi due figli si siano suicidati. L’accusa è invece convinta del fatto che Lisa Snyder abbia causato la morte dei bambini, per poi successivamente inscenarla, insabbiando le prove. In propria difesa, la madre ha raccontato che il figlio era addirittura vittima di bullismo, affermazione la cui veridicità è stata impossibile da dimostrare da parte della Polizia. Quest’ultima sembrerebbe inoltre aver trovato del materiale video sessualmente esplicito in cui la Snyder consumava rapporti sessuali con il pitbull di famiglia.