Stromboli, forti esplosioni sul vulcano: grande paura sull’isola

Tanta paura sull’isola di Stromboli con forti esplosioni sul vulcano all’alba. L’intera popolazione si è svegliata impaurita, ma la situazione è sotto controllo!

Stromboli

L’isola di Stromboli si è svegliata impaurita questa mattina, domenica 19 luglio, come riportato dall’edizione online de “La Repubblica”. Verso le cinque di questa mattina c’è stata una fortissima esplosione con tanto fumo nero in cielo. Inoltre, la popolazione è stata svegliata da un boato: l’evento è avvenuto anche alle 6.23. Non si è registrato nessun danno sull’isola come riscontrato dall’Istituto di vulcanologia e dalla Protezione civile dopo le eruzioni. In una situazione simile un anno fa perse la vita un giovane escursionista messinese Massimo Imbesi, 35 anni, mentre era intento a salire sul vulcano insieme ad un amico dal versante di Ginostra.

Leggi anche–> Stromboli, sale l’allerta: “C’è il rischio di nuove eruzioni”

LEGGI ANCHE –> Stromboli erutta di nuovo durante la notte, situazione sotto controllo

Stromboli, il commento del sindaco di Lipari

Così come riportato da “La Repubblica” sono arrivate le prime dichiarazioni del sindaco di Lipari che ha svelato: “La situazione è sotto controllo. C’è stata soltanto un po’ di paura vista la situazione di un anno fa. Non si sono registrati danni né a persone né a cose, per fortuna”. Successivamente ha aggiunto: “Le esplosione non state come quelle dello scorso anno: per questo le sirene non hanno suonato”. Soltanto tanta paura a Stromboli con la situazione che sta tornando, a poco a poco, alla normalità dopo un risveglio improvviso.

stromboli eruzione