Predatore sessuale scoperto dalle telecamere: cercava donne e bambine per strada

Un predatore sessuale è stato colto dalle telecamere di sicurezza mentre pattugliava le strade in cerca delle sue vittime. Abusava di donne e bambine. 

Alcuni filmati delle telecamere di sicurezza sono stati considerati disturbanti, in quanto mostrano un predatore sessuale che controlla le strade in cerca di nuove vittime. Le violenze sono avvenute nelle strade di Radcliffe in Bury, a Greater Manchester.

LEGGI ANCHE -> Violenza carnale | ammazza il suo stupratore e ora rischia l’ergastolo

LEGGI ANCHE -> Minorenne subisce uno stupro | si vendica accoltellando il violentatore

Il tassista e autista di Uber Jason Bursk, di 51 anni, è stato incarcerato e dovrà scontare 15 anni di prigione per aver attaccato due ragazze e una donna durante incidenti separati. In alcuni filmati di sicurezza è stato mostrato mentre si tirava su i pantaloni dopo aver tentato di violentare una giovane ragazza. Bursk era solito guardare nei giardini delle abitazioni o attraverso le finestre in cerca di giocattoli di bambini, oppure provava le porte in cerca di quelle aperte per poter entrare nelle case e approfittare di ragazze e bambine. Il predatore sembra che abbia tre figli e, in un filmato di novembre 2019, viene mostrato mentre esce da una casa di corsa e mentre si tira su i pantaloni dopo aver aggredito sessualmente una donna.

LEGGI ANCHE -> Paolo Massari, accusa di violenza sessuale per l’ex assessore della giunta Moratti

Le violenze sessuali perpetrate da Jason Bursk

Nella ricostruzione dell’incidente Jason Bursk entra in una casa tramite la porta sul retro e va in una camera da letto dove assale una giovane ragazza e tenta di violentarla, finché la sorella, nel letto accanto, si è svegliata ed è riuscita a mandarlo via. Nel filmato di sicurezza, Burksk sta uscendo dal giardino della casa e si sta riallacciando i pantaloni mentre va via. In un altro incidente, ha violentato una donna sui settant’anni mentre dormiva nella sua casa. La moglie e i figli di Bursk sembrano sostenerlo, nonostante si sia dichiarato colpevole di 11 reati tra i quali tentato stupro, violenza sessuale e violazione di domicilio per crimini sessuali.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!