Ostia, mistero sulla spiaggia: trovato un corpo privo di vita

Arriva da Ostia la notizia che sta tenendo tutta l’Italia sulle spine. Il cadavere di un uomo è stato trovato sulla spiaggia. Scopriamo cosa è successo.

Fa il giro di tutta l’Italia la notizia choc che sembra provenire direttamente da un film dell’orrore. Ci troviamo ad Ostia, e sul bagnasciuga è stato trovato la notte scorsa il corpo senza vita di un uomo. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Leggi anche->Cadavere trovato in un cantiere edile, indagata la moglie della vittima

Il cadavere appartenente ad un uomo di circa 45 anni è rinvenuto nella notte tra il 17 e il 18 Luglio, intorno alle 2 del mattino. Gli organi competenti sono intervenuti immediatamente, e sono al momento in corso delle indagini.

Leggi anche->Macerata, orrore in un casolare: trovato un cadavere in decomposizione

Sul lungomare Amerigo Vespucci, sul litorale romano di Ostia, è accorsa dopo una segnalazione ieri notte la Polizia, trovandosi davanti ad un cadavere abbandonato sulla spiaggia, in corrispondenza dello stabilimento la Bonaccia. Il corpo dell’uomo, senza documenti, si presentava ancora con i vestiti addosso.

Leggi anche->Trovato cadavere | il corpo era in un canale nel Milanese

La vittima, secondo quanto è emerso dalle prime indagini, pare che al momento del ritrovamento fosse morta da soltanto poche ore. Il cadavere, adagiato sulla riva, non presentava, stando ad una prima ispezione, segni di violenza o percosse.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Indagini ad Ostia: cadavere trovato sulla spiaggia

Nessun segno di violenze e niente documenti: sono pochi gli indizi ricavabili dalla scena davanti alla quale si è trovata la Polizia la notte del 18 Luglio 2020. Il cadavere ritrovato ad Ostia riverso nell’acqua sul bagnasciuga è momentaneamente ancora fonte di mistero. Le indagini sono dunque ancora in corso e tutta la penisola è in attesa di un resoconto certo.