Bambino in ospedale per un’infezione: gli scoprono una grave malattia

La vicenda di un bambino, portato d’urgenza in ospedale: si pensava a un’infezione, invece gli scoprono una grave malattia.

Un bambino di nome Dylan Holliday è stato portato dal suo medico di famiglia il mese scorso dopo che la sua mamma Kay Mitchell si era preoccupata e sospettava avesse un’infezione alle dita, legata al vizio di rosicchiarsi le unghie.

Leggi anche –> Taranto, marito violento: ubriaco rompe la testa alla moglie

Ma una settimana dopo la sua visita dal medico di famiglia, Dylan dovette essere portato d’urgenza in ospedale con un’ambulanza poiché le sue condizioni si erano deteriorate rapidamente. Stava urlando per il dolore e aveva episodi di delirio e allucinazioni. La mamma pensava avesse una forma di sepsi.

Leggi anche –> Bimbo precipita all’interno di un cantiere e muore a soli 10 anni

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

In ospedale dopo infezione: il bambino ha il diabete

Successivamente, la famiglia ha scoperto che il bambino soffriva di diabete di tipo 1 che era la causa dei suoi problemi di salute. “Avevo paura che potesse essere sepsi, non mi è mai passato per la mente che potesse essere il diabete”, ha spiegato la mamma del bambino, che ha temuto davvero per la vita di suo figlio. La donna ha proseguito: “Non l’avevo mai visto così prima in vita mia, è stato terrificante”.

Il bambino il 13 giugno inizia ad accusare gonfiori strani intorno alle unghie e la mamma pensa a una piccola infezione: sei giorni dopo, il ragazzino non riesce a star fermo dal dolore. Durante tutta la notte, ha avuto poi la febbre. “La mattina dopo si è svegliato in agonia e abbiamo dovuto portarlo in ospedale perché avevo paura di quello che gli stava accadendo”, ricorda la mamma. Dylan è stato portato di corsa all’ospedale pediatrico di Sheffield in ambulanza, quindi messo in rianimazione. Una TAC e esami del sangue hanno rivelato che i suoi livelli di zucchero nel sangue erano pericolosamente alti. Si scopre così che il piccolo ha il diabete e che ha anche rischiato di morire.