Home News Video Gelato Eskimo cambia nome: “Quello attuale è razzista” – VIDEO

Gelato Eskimo cambia nome: “Quello attuale è razzista” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:27
CONDIVIDI

Il gelato Eskimo, prodotto dalla danese Hansens e considerato un fiore all’occhiello dell’azienda, cambia nome: “Quello attuale è razzista”.

Il gelato Eskimo, prodotto dalla danese Hansens, la cui sede centrale è in periferia di Copenhagen, cambia nome. Il motivo? Definire eschimese un gelato sarebbe razzista e offensivo verso gli Inuit e in generale nei confronti di chi vive in Groenlandia.

Leggi anche –> Ciao Darwin accusato di razzismo: gli autori replicano – VIDEO

La scelta arriva dopo anni di dibattito: già negli anni Settanta, l’azienda danese era finita nell’occhio del ciclone per questa ragione. Nel corso degli anni, però, questa polemica sembrava essersi in qualche modo sopita.

Leggi anche –> Gelaterie d’Italia 2020: dove mangiare il gelato più buono

(screenshot video)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ora riemerge e ricorda quella sorta in Svizzera sui cioccolatini “Moretto”. Così, Hansens ha ceduto e il gelato si chiamerà da adesso in avanti O’Payo, dal nome del tipo di cioccolato con cui viene prodotto. Ma perché l’azienda viene tacciata di razzismo? La parola “Eskimo” significa “mangiatore di carne cruda” e non è originaria della lingua Inuit. Lo chiarisce la deputata Aaja Chemnitz-Larsen, che rappresenta la Groenlandia con i suoi 55 mila abitanti al parlamento danese: “Dopo anni e anni di dibattito, siamo riusciti a chiarire che usare la parola Eskimo evoca secoli di discriminazioni ai danni del nostro popolo”.