Massimo Giletti, minacce mafiose: “Stai scassando la mi***ia”

Minacce mafiose da parte del boss Filippo Graviano al conduttore Massimo Giletti, dopo un suo programma: “Stai scassando la mi***ia”.

Al boss mafioso Filippo Graviano, condannato per le stragi del 1992 e del 1993, non sarebbe andata giù una trasmissione condotta da Massimo Giletti e che vedeva ospite in studio il pm Nino Di Matteo. Così, il giorno dopo la messa in onda del programma, avrebbe avuto da ridire in carcere.

Leggi anche –> Massimo Giletti: “Fazio fa intrattenimento, la D’urso? Una stacanovista”

Le parole del boss sono contenute nelle anticipazioni del nuovo libro di Lirio Abbate, “U siccu” su Matteo Messina Denaro, il più noto e pericoloso boss di Cosa Nostra ricercato da molti anni. Graviano, il giorno dopo la puntata, sottolinea: “Quell’uomo… di Giletti e quel… di Di Matteo stanno scassando la mi***ia”.

Leggi anche –>Massimo Giletti rivela: “Ho trascorso giornate in terapia intensiva”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La replica di Massimo Giletti alle minacce mafiose

A raccogliere quello sfogo del boss fu lo ndranghetista Maurizio Barillari nel carcere de L’Aquila. A Graviano e al suo sodale in carcere, che presumibilmente parlano ad alta voce per farsi sentire, non piace come Giletti ha affrontato la puntata del suo programma sul tema delle scarcerazioni. “Il ministro fa il suo lavoro e loro rompono i… Le loro proposte ideologiche non sono a favore di qualcuno o di qualcun’altro”, arriva ad affermare.

Non si è fatta attendere la replica di Massimo Giletti, che ritiene grave il fatto di aver saputo solo oggi di minacce nei suoi confronti di un paio di mesi fa. Evidenzia il conduttore: “Avrei voluto saperlo prima che uscissero queste gravi notizie. Le istituzioni lo sapevano da maggio ma non sono stato avvertito. Apprezzo la telefonata di Bonafede, certo, ma il mio rammarico è che l’ho appreso oggi da un giornale e francamente non è il massimo, vista la delicatezza della questione”.

Massimo Giletti