Harry e Meghan avvertiti, rischiano lo stesso incidente che ha ucciso Diana

Harry e Meghan stanno facendo i conti con i paparazzi. Non è una situazione nuova alla famiglia reale. Lo stesso era successo infatti anche a Lady D.

Meghan Markle e il principe Harry sono stati avvertiti che i fuggire dai paparazzi a Los Angeles potrebbe comportare il rischio di un incidente stradale ad alta velocità simile a quello che ha ucciso la principessa Diana.

Leggi anche->Principe William, il dolore per Lady Diana riemerge con forza dirompente

La famosa celebrità di LA Mark Karloff, ha dichiarato che tentare di fuggire dagli spietati segugi della stampa della città sarebbe davvero molto ‘pericoloso’.

Leggi anche->Lady Diana, nuove rivelazioni sulla morte: “Poteva essere ancora viva”

La madre del Principe Harry, Lady Diana, è morta dopo un terribile incidente d’auto a Parigi nel 1997, schiantandosi ad alta velocità contro un pilastro di un tunnel. L’inchiesta ha stabilito che la morte della donna  è stata a causa della ‘grave negligenza’ da parte dell’autista Henri Paul. Quest’ultimo pare guidasse in stato di ebbrezza nel tentativo di liberarsi dei paparazzi.

Leggi anche->Lady Diana ha tenuto un segreto al Principe Carlo durante la gravidanza di Harry

È proprio per questo che Karloff, il quale ha scattato foto a celebrità per 12 anni, ha esortato il Duca e la Duchessa del Sussex a evitare di sfuggire alle telecamere per non andare incontro ad un incidente simile.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Harry e Meghan in fuga dai paparazzi: “Può diventare pericoloso.”

Il Podcast dei paparazzi ha raccontato al Daily Star Online: “A seconda di come è la loro sicurezza, a seconda di come guidano, potrebbe finire bene o male. La fuga è solo un modo primitivo di gestire la situazione.” Ha aggiunto inoltre: “Ogni volta che una celebrità decide di scappare dai fotografi, a seconda di chi li segue, può diventare pericoloso. Non solo per loro, ma anche per il grande pubblico.” Ma il principe Harry stringe i denti di fronte alla situazione. In un’intervista dell’anno scorso ha dichiarato che non si lascerà ‘intimidire dal gioco che ha ucciso mia madre’.