Home News Controlli spiagge | multe salate ad Ancona per chi non prenota

Controlli spiagge | multe salate ad Ancona per chi non prenota

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:08
CONDIVIDI

Disposizioni anti Covid ancora in corso, come è giusto che sia. E ad Ancona chi non si mette in regola paga. I controlli nelle spiagge sono implacabili.

controlli spiaggia
Ad Ancona salate multe e controlli in spiaggia Foto dal web

Il Covid è ancora in circolazione, eppure fin in troppi non sembrano averlo capito. E da giorni giungono notizie su controversi episodi relativi ad assembramenti e violazione delle regole che hanno contribuito a rallentare il contagio nel corso della scorsa primavera.

LEGGI ANCHE –> Bambino annegato in piscina | il piccolo sfuggito alla mamma aveva 4 anni

Anche per chi va al mare o in montagna, oppure in qualunque altro luogo di villeggiatura, ci sono delle regole alle quali dovere fare riferimento. Ad Ancona le autorità locali avevano annunciato una stretta e la promessa è stata mantenuta. Per tanti fra coloro che si sono recati in riva al mare a godersi il sole sono arrivate dei controlli nei quali si è rischiato di dovere pagare delle multe salate. Multe previste dal Decreto della Presidenza del Consiglio emesso ad inizio quarantena. A seguito dei controlli in spiaggia messi in atto dai vigili urbani e dalla polizia locale, in questo fine settimana un uomo in particolare ha dovuto mettere mani al portafogli per sborsare diverse centinaia di euro di sanzione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Controlli spiagge, chi non prenota per la spiaggia è nei guai

Sulle spiagge di Ancona a Portonovo occorre prenotare il proprio posto tramite apposita applicazione per smartphone. Chi ci è andato senza mettersi in regola ha dovuto affrontare la sanzione amministrativa. Che prevede una pena pecuniaria di 400 euro da versare, da ridurre a 280 euro nel caso in cui i trasgressori concilino entro i successivi 5 giorni dalla notifica. L’unica persona che ha dovuto pagare è un individuo che poi non voleva abbandonare la spiaggia, nonostante il sollecito da parte delle forze dell’ordine locali. La app necessaria per godersi una giornata al mare ad Ancora è dintorni è chiamata iBeach. Ed è fruibile per tutti i moderni tipi di smartphone e tablet.

LEGGI ANCHE –> Focolai Italia | cluster in casa di riposo | 8 positivi dopo test a tappeto