Home News Brozovic, positivo all’alcoltest: patente ritirata al calciatore dell’Inter

Brozovic, positivo all’alcoltest: patente ritirata al calciatore dell’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:52
CONDIVIDI

Non finiscono i guai in casa Inter. Al centrocampista croato, Marcelo Brozovic, è stata ritirata la patente: ecco il motivo, ora la decisione di Conte

Brozovic

Ancora una brutta notizia per Antonio Conte. Questa volta l’allenatore dell’Inter dovrà prendere una decisione per quanto successo a Marcelo Brozovic nella notte tra venerdì e sabato come svelato dall’edizione de “Il Corriere della Sera”. Il giocatore croato, prima non si è fermato al semaforo rosso in piazzale Cantore a Milano, venendo fermato così dai Carabinieri in viale Papiniano. Successivamente il calciatore è stato sottoposto all’alcoltest: limite superato e così è arrivata la multa. Ma non è finita qui. La sua Rolls Royce aveva una targa tedesca e non si poteva: è tornato così a casa in taxi ricevendo una strigliata dalla dirigenza nerazzurra nella giornata di sabato.

LEGGI ANCHE –> Inter, futuro in bilico per Conte: spunta il nome di Allegri

 

LEGGI ANCHE –> Jurgen Klinsmann: che fine ha fatto l’ex attaccante dell’Inter

Brozovic, fermo amministrativo della Rolls Royce

La sua auto, intestata a una società tedesca con sede a Monaco di Baviera, aveva targa proveniente dalla Germania: chi vive in Italia (da almeno due mesi), non può guidare vetture con targhe di un altro paese. Dopo la patente ritirata per Brozovic è arrivato anche il fermo amministrativo della Rolls Royce. Ora Antonio Conte dovrà prendere una decisione con l’Inter che sarà impegnata lunedì 13 luglio a San Siro contro il Torino. Sarà in campo dal primo minuto il centrocampista croato?

Brozovic