Piergiorgio Odifreddi, chi è: età, carriera e vita privata del matematico e saggista

Piergiorgio Odifreddi è un noto matematico, logico, saggista e accademico italiano. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Matematico, logico, saggista e accademico, Piergiorgio Odifreddi è anche e soprattutto un grande divulgatore scientifico e un protagonista a tutti gli effetti della scena culturale italiana (e non solo): i suoi interessi spaziano dalla storia della scienza alla filosofia alla politica, passando per la religione, l’esegesi e la filologia. Conosciamolo più da vicino.

Leggi anche –> Giulio Giorello, chi era il filosofo morto: si era sposato tre giorni fa

Leggi anche –> Franco Cardini, chi è: età, carriera, vita privata dello storico e saggista 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi è nato a Cuneo (non è dato sapere se vive ancora lì) il 13 luglio 1950 sotto il segno del Cancro. Figlio e nipote di geometri, ha alle spalle studi in questo settore ed è stato in seminario fino al 1964 (è stato compagno di scuola di monsignor Celestino Migliore, osservatore della Santa Sede alle Nazioni Unite e poi nunzio in Polonia, e di Flavio Briatore). Poi ha studiato Matematica tra Italia, Stati Uniti e Unione Sovietica e nel suo curriculum c’è anche un’esperienza come docente di Logica presso l’Università di Torino e la Cornell University. È inoltre stato visiting professor all’Università Monash di Melbourne, presso l’Accademia Sinica di Pechino, all’Università di Nanchino, di Buenos Aires e presso l’Italian Academy della Columbia University. Grazie alla sua opera di divulgazione scientifica ha ottenuto diversi riconoscimenti, e negli anni ha instaurato assidue collaborazioni con testate come Repubblica, L’Espresso e Le Scienze.

Per quanto riguarda la vita privata, Piergiorgio Odifreddi è stato sposato 2 volte (entrambi i matrimoni sono durati una quindicina d’anni), ma senza figli. La sua seconda moglie, Laura, era una sua studentessa di 14 anni più giovane, e nel 2003 avrebbe iniziato la sua storia d’amore con la compagna Elena. In un’intervista a Vanity Fair del 2006 ha dichiarato: “Sto rincorrendo Bertrand Russell, che ha scritto 100 libri e sposato 4 mogli“. … Non è dato sapere molto altro, e i social di certo non aiutano (è assente su Instagram e su Facebook esiste una pagina strettamente professionale).

Per il resto, nel passato di Piergiorgio Odifreddi c’è anche un racconto da “spia” inserito nel suo libro La repubblica dei numeri: il matematico fu trattenuto in Siberia per alcuni mesi, dopo l’arresto a Genova dell’agente sovietico Viktor Pronine (accusato di spionaggio industriale), e a quanto pare solo grazie all’intervento diplomatico dell’allora ministro degli Esteri Giulio Andreotti e del Presidente Pertini uscì da quella situazione. Nel 2005 è stato nominato Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, e tra gli altri riconoscimenti ha ricevuto il premio Galileo dell’Unione Matematica Italiana (1998), il premio Peano della Mathesis (2002, restituito 7 anni dopo per protesta) e il premio Italgas per la divulgazione (2006). Gli articoli e i saggi si Piergiorgio Odifreddi sono raccolti sotto i titoli Il computer di Dio, La repubblica dei numeri (Cortina), Il matematico impertinente e Il matematico impenitente (Longanesi). Last but not least, un asteroide della fascia principale scoperto nel 2001 porta il suo nome (108072 Odifreddi).

EDS