Home News Parma, tesserato positivo al Coronavirus: la Serie A non si ferma

Parma, tesserato positivo al Coronavirus: la Serie A non si ferma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:05
CONDIVIDI

Tesserato del Parma positivo al Coronavirus, si tratta di un membro dello staff, squadra in isolamento secondo protocollo: la Serie A non si ferma.

(MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Un membro dello staff del Parma è risultato essere nelle scorse ore positivo al Coronavirus. Lo annuncia la stessa società che milita nel campionato di Serie A TIM. Sono già stati presi i provvedimenti previsti in questi casi e necessari per far proseguire correttamente il campionato.

Leggi anche –> Champions League, nuova formula e scontri diretti: come funziona

Infatti, il Parma fa sapere che tutti gli altri membri dello staff della squadra “sono risultati negativi ai test Covid-19 e hanno iniziato l’isolamento presso il Centro Sportivo”. L’uomo risultato positivo al Coronavirus è asintomatico.

Leggi anche –> Champions League, sorteggio: ecco gli abbinamenti per i quarti

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cosa succede alla Serie A dopo il caso di positivo Coronavirus al Parma

Viene altresì comunicato che i membri della squadra e lo staff “potranno continuare regolarmente l’attività, costantemente monitorati secondo il protocollo vigente”. La squadra domani è impegnata in casa nel derby col Bologna. Nel pieno della pandemia, sono stati diversi i calciatori di Serie A che erano risultati positivi al Coronavirus.

Dunque, nulla cambia per il prosieguo del massimo campionato di calcio, dopo il caso di positività al Coronavirus di un membro dello staff del Parma. Oggi, tra circa due ore, scendono in campo Lazio e Sassuolo, che apriranno la 32esima giornata. In serata è previsto il big match tra Juventus e Atalanta.