Home News Catania, arrestata giovane mamma: lancia la figlia contro l’auto dell’ex compagno

Catania, arrestata giovane mamma: lancia la figlia contro l’auto dell’ex compagno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:26
CONDIVIDI

Un gesto davvero folle quella che è avvenuto a Catania da parte di una giovane mamma di 23 anni: al momento è indagato e si trova ai domiciliari

giovane morto

Una brutta notizia proveniente da Catania. Una mamma di 23 anni con ben tre figli è stata arrestata: attualmente si trova ai domiciliari in un’altra abitazione. Inoltre, la donna era solita legare la piccola al seggiolone anche dalle 12 alle 21 così, mentre lei usciva di casa, lei non si muoveva. In aggiunta, la colpiva anche violentemente rompendole anche due denti. E così, quando aveva 15 mesi, l’ha lanciata anche contro l’auto del suo ex compagno, il padre naturale della piccola, per farsi dare qualche soldo. Così le indagini dei carabinieri hanno rilevato attraverso le indagini tutte queste cattive azioni della giovane mamma.

LEGGI ANCHE –> Cuneo, bimbo di 21 mesi annega nella piscina di casa

 

LEGGI ANCHE –> Bimbo di 11 anni scompare, la madre in lacrime confessa: “L’ho ucciso”

Catania, la denuncia alla giovane mamma

Quando è successo il terribile gesto con il lancio della piccola, il suo ex compagno ha subito denunciato ai carabinieri l’accaduto con la donna di 23 anni che l’ha minacciato: “L’ammazzo di botte e, se me la penso, una volte per tutte, la prendo e la butto dal balcone”. La donna avrebbe problemi di tossicodipendenza e così per sei mesi il gip le ha sospeso l’esercizio di responsabilità genitoriale. La sua famiglia non ha mai parlato per paura di qualche gesto folle sulla piccola. Le indagini, infine, sono partite ufficialmente dopo la denuncia ai servizi sociali del comune da parte di una parente che aveva visto la piccola anche con un occhio pieno di sangue. Al momento è indagata per maltrattamenti in famiglia, estorsione, furto in abitazione ed uso indebito di carta di credito.