Picchia conducente del tram e si mette alla guida del mezzo | arrestato

Episodio da non credere a Milano, con un uomo che picchia conducente e poi si mette ai comandi del mezzo. A bordo c’erano anche dei passeggeri.

picchia conducente tram
A Milano un uomo picchia conducente del tram e si mette alla guida Foto dal web

Assurdo quello che è successo a Milano, in via De’Missaglia. Quest’oggi, venerdì 10 luglio 2020, un uomo picchia conducente di un tram e lo sostituisce alla guida del mezzo. L’episodio ha una spiegazione importante di fondo.

LEGGI ANCHE–> Incidente Napoli | muore ragazza 27enne | grave la sorella che partorisce

Infatti l’aggressore sembrerebbe essere affetto da alcuni problemi mentali. Tutto è nato in maniera casuale, con l’uomo che stava viaggiando a bordo di un’auto assieme alla madre. A condurre il veicolo era quest’ultima. Lui l’ha costretta ad accostare, poi l’ha fatta scendere utilizzando metodi bruschi e le ha sottratto la macchina. Già per questo episodio risultava ricercato. Circa quattro ore dopo poi, in zona Gratosoglio, si è avvicinato al conducente di un tram cogliendolo di sorpresa. Una volta picchiato e reso inoffensivo il lavoratore della società di trasporti cittadina, il 39enne si è messo alla guida del tram proseguendo per diversi metri prima che intervenissero gli agenti della PolStrada con anche i carabinieri.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Incidente Cremona | Serena muore a 14 anni | grave il cugino 18enne

Picchia conducente, poi lo sostituisce alla guida del tram: arrestato

Proprio il conducente è comunque riuscito ad avvisare la centrale e questo ha portato ad una immediata interruzione della linea elettrica sulla linea interessata. Oltre al maniaco ed al conducente aggredito, a bordo c’erano anche altri due passeggeri. Per quanto riguarda l’auto sottratta alla madre, la vettura si trovava in via Gutenberg con la portiera aperta. Le forze dell’ordine hanno triangolato la posizione dell’uomo utilizzando il suo telefono cellulare e dopo poco tempo sono riusciti a fermarlo. Attualmente si trova denunciato in libertà per attentato alla sicurezza dei trasporti. Subito dopo l’arresto era scattato un ricovero immediato all’ospedale ‘San Paolo’ per condurre una perizia psichiatrica.

LEGGI ANCHE –> Roma, incidente tram contro autobus al Colosseo – FOTO