Coronavirus 10 luglio: forte crescita di contagi in due Regioni

Dati allarmanti quelli sulla diffusione del Coronavirus in Italia, oggi 10 luglio: forte crescita di contagi in due Regioni, Lombardia ed Emilia Romagna.

(DANIEL ROLAND/AFP via Getty Images)

Nel giorno in cui il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, anticipa la possibilità di prorogare fino a fine anno lo stato di emergenza, cresce ancora il contagio in Italia. 276 sono i nuovi casi in 24 ore, con appena 4 Regioni Covid-free.

Leggi anche –> Coronavirus: proroga dello stato di emergenza fino al 31 dicembre

Resta invariato il numero di decessi: anche oggi sono 12 i morti per Coronavirus. Pesa anche il calo dei guariti in 24 ore, così resta fermo sopra i 13mila il numero degli attualmente positivi. Di contro, scendono ancora le terapie intensive, oggi 65, e il numero di ricoverati, a 844.

Leggi anche –> Coronavirus, l’Italia blocca l’accesso a 13 Paesi a rischio – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dati Regioni Coronavirus 10 luglio: quanti contagiati

(MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Ancora una volta, sale il numero di contagiati in Lombardia, da 119 a 135, così come quello dei casi in Emilia Romagna, da 29 a 53, sebbene in questo caso i sintomi siano lievi o nulli, come dimostra anche il fatto che da giorni non vi siano comunque decessi o crescite nei ricoveri. Scende da 28 a 23 il numero di contagiati nel Lazio, con un decesso.

Sopra i dieci contagi anche Piemonte, Veneto e Liguria, mentre i 12 decessi odierni sono così distribuiti: sei in Lombardia, due in Piemonte e Veneto, uno nel Lazio e uno in Toscana. Nelle altre 15 Regioni non ci sono decessi e il dato rimane costante. Sono solo 4, come dicevamo, le Regioni a zero contagi nelle ultime 24 ore: Sicilia, Molise, Basilicata e Valle d’Aosta.