Mauro Romano, ultime novità: sequestrato dallo “zio” – VIDEO

Il caso della scomparsa di Mauro Romano, un mistero lungo oltre 40 anni: ultime novità, sarebbe stato sequestrato dallo “zio”.

Ci sarebbero nuove importanti notizie sulla scomparsa, avvenuta nel 1977, di un bambino di Racale, nel Sud Salento. La storia di Mauro Romano ha attraversato oltre 40 anni di misteri e negli ultimi mesi ci sono state importanti novità.

Leggi anche –> Mauro Romano, chi è il bambino rapito a Racale nel 1977: la sua storia

Del suo caso di scomparsa, uno dei ‘cold case’ irrisolti della cronaca nera italiana, si è occupata spesso la trasmissione ‘Chi l’ha visto?’, su Raitre. Non solo: sono infatti molti i programmi televisivi che hanno affrontato questa vicenda terribile.

Leggi anche –> Alessandra Sandri: chi è la bambina scomparsa a Bologna nel 1975

(screenshot video)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Che fine ha fatto il piccolo Mauro Romano, scomparso nel 1977

(screenshot video)

Il bambino sparì mentre giocava fuori casa dei nonni. Da quel momento, i suoi genitori, Natale e Bianca, non si sono mai arresi. Di quel bambino, come purtroppo poi avvenuto con altri casi di cronaca simili, non si è più avuta alcuna notizia. A febbraio fu arrestato per atti sessuali su minori un 71enne di Taviano, un paese limitrofo.

Ma a quanto pare, non fu lui a sequestrare il piccolo Mauro Romano. Il rapitore sarebbe un uomo che il piccolo conosceva bene e che chiamava “zio”. La svolta nelle indagini arriva in queste ore: a quanto pare, il presunto sequestratore del piccolo sarebbe addirittura un amico di famiglia, uno che conosceva bene sia il bambino che i suoi genitori.