Loredana Bertè ricorda Ennio Morricone: terribile gaffe, il web s’infuria

Loredana Bertè ricorda Ennio Morricone, ma diventa protagonista di una terribile gaffe. Il web è furioso: l’offesa è imperdonabile.

Loredana Bertè ha commesso una terribile gaffe: l’errore non è passato inosservato dal “popolo del web”, che si è subito scagliato contro di lei. Come tanti altri artisti e personaggi del mondo dello spettacolo internazionale, anche la Bertè ha voluto dedicare un pensiero in ricordo di Ennio Morricone. Il compositore, famosissimo in tutto il mondo per via delle colonne sonore cinematografiche da lui composte, è morto ieri, 6 luglio 2020, in seguito ad una brutta caduta che ha indebolito il fisico e gli ha rotto un femore. Morricone era nato a Roma il 10 novembre 1928, aveva 92 anni. Tra le sue musiche più famose ricordiamo le colonne sonore dei film “Per un pugno di dollari”, “Mission”, “C’era una volta in America”, “Nuovo cinema Paradiso” e “Malena”.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Carlo Verdone, il ricordo di Ennio Morricone: “Quando Leone mi portò da lui”

Terribile gaffe di Loredana Bertè nel ricordo di Ennio Morricone: offesa imperdonabile

Omaggiando il maestro, però, Loredana Bertè ha commesso un terribile errore: su Facebook ha pubblicato una colonna sonora che NON è stata composta da Morricone. Tra tutte le possibili scelte, la cantautrice ha condiviso un link Youtube sbagliato, che attribuisce a Ennio la “paternità” della colonna sonora del film “Il Padrino”. Ma, come molti sanno, a curare le musiche del capolavoro di Francis Ford Coppola, uscito negli anni Settanta, è stato un altro grande compositore italiano, Nino Rota, morto nel 1979. La terribile gaffe di Loredana Bertè è stata subito notata dal pubblico del web, che si è scagliato contro la cantante sul suo profilo Facebook ufficiale. Dopo pochi minuti il post è stato rimosso, ma la Bertè non ha ancora commentato l’accaduto e non ha nemmeno pubblicato un nuovo post “corretto”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!