Ennio Morricone, chi sono e cosa fanno i quattro figli Marco, Alessandra, Andrea e Giovanni

È giunta oggi la notizia del decesso del grande maestro italiano della musica Ennio Morricone. Scopriamo insieme qualche dettaglio in più sui suoi 4 figli.

È giunta poche ore fa la sconvolgente notizia del decesso di Ennio Morricone, celebre musicista e compositore italiano di fama mondiale. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore di tutta la penisola e, soprattutto, in quello della sua famiglia.

Leggi anche->Maria Travia, chi è la moglie di Ennio Morricone: per tutta la vita al suo fianco

Morricone ha vissuto al meglio la sua storia d’amore con Maria Travia. I due si sono sposati nel 1956 ed hanno avuto insieme la bellezza di quattro figli. Marco, Alessandra, Andrea e Giovanni, sono questi i loro nomi. Scopriamo insieme chi sono e qualcosa in più sulla loro vita.

Leggi anche->Ennio Morricone, chi era il compositore premio Oscar: età, vita e carriera

Marco e Alessandra, rispettivamente il primo e la secondogenita, sono nati nel 1957 e 1961. Oggi hanno dunque 63 e 59 anni. Di loro non si conosce molto, in quanto persone molto riservate. Al contrario degli altri due fratelli, non hanno seguito le orme del padre.

Leggi anche->Morto Ennio Morricone, il musicista premio Oscar aveva 93 anni

Giovanni, il più piccolo dei quattro, è nato nel 1966. Con l’impegno e la costanza è riuscito a realizzarsi come regista, entrando vittorioso nel mondo del cinema. La sua carriera ha auto inizio nel 1999 con il master conseguito presso la Columbia University di New York in Regia e Sceneggiatura. Il lungometraggio Al cuore si comanda, datato al 2003, è uno dei suoi titoli più famosi. L’uomo lavora attualmente come docente a Firenze, presso il Conservatorio di Santa Cecilia e la New York Academy.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Andrea, il figlio di Ennio Morricone che ha seguito le sue orme da compositore

Andrea è il terzo figlio di Ennio e Maria. È nato nel 1964, ha oggi quindi 56 anni. Dei quattro è l’unico ad aver intrapreso la stessa carriera del padre. Oggi è infatti musicista, compositore e direttore d’orchestra. Ha studiato presso il conservatorio di Santa Cecilia di Roma ed è stato direttore artistico per tre anni consecutivi dell’Auditorium del Massimiliano Massimo nella capitale. L’uomo ha collaborato con il padre alla fine degli anni ottanta per la realizzazione della colonna sonora del film Nuovo Cinema Paradiso, premiato addirittura ai BAFTA nel 1990.