Kanye West, chi è il rapper americano candidato alla presidenza USA

Kanye West, chi è il rapper e produttore musicale americano candidato alla presidenza degli Stati Uniti 2020.

Kanye Omari West, noto con il nome d’arte “semplificato” Kanye West, è un musicista, rapper, produttore discografico, regista e stilista statunitense. Ieri pomeriggio ha dichiarato di volersi candidare alla presidenza degli Stati Uniti in autunno 2020.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Taylor Swift: una telefonata smentisce la versione di Kanye West 

Kanye West: biografia e carriera

Kanye West è nato ad Atlanta, Stati Uniti, l’8 giugno 1977. Oggi 43enne, West è famoso per essere produttore della Roc-A-Fella Records, con la quale ha ottenuto molti riconoscimenti prestigiosi. Le sue ultime produzioni in ambito musicale rispecchiano una tavolozza musicale variopinta, esprimendo influenze R&B degli anni Settanta, baroque pop, trip hop, rock, folk, elettronica e musica classica. Nell’estate 2018 ha pubblicato cinque progetti discografici prodotti da lui, tra i quali il suo ottavo album “Ye” e “Kids See Ghosts”, disco nato dalla collaborazione con Kid Cudi. Tutti i suoi primi cinque album da solista hanno raggiunto il disco di platino negli Stati Uniti, e hanno ricevuto numerosi premi tra cui ventuno Premi Grammy complessivi. Kanye West è attualmente sposato con la modella e imprenditrice Kim Kardashian.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Bill Cosby, Corte d’Appello conferma la condanna per violenza sessuale

Posizioni politiche

Il 5 luglio 2020 Kanye West ha annunciato ufficialmente la sua candidatura alle elezioni presidenziali statunitensi, che si terranno a novembre di quest’anno. Le posizioni politiche di West sono emerse in varie occasioni in passato, sopratutto sui social media. L’artista è contrario all’aborto legalizzato, ha spesso sottolineato come “il problema del razzismo sia troppo trattato dalla popolazione americana” e si è detto favorevole al possesso e all’uso di armi. West, inoltre, si è spesso mostrato contrario al riconoscimento dei diritti della comunità LGBT, sostenendo che l’omosessualità sia causata da abusi sessuali, maledizioni e attacchi demoniaci. In passato ha anche detto di pensare che l’AIDS sia un problema “dell’Africa e non dell’intero pianeta”. L’artista è stato spesso accusato di misoginia per via del contenuto di alcune sue canzoni, che dipingerebbero le donne come oggetti. In passato ha sostenuto l’attore Bill Cosby, accusato di molestie sessuali e riconosciuto successivamente come colpevole.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!