Home News Marco Velo, chi è l’ex ciclista: da gregario di Pantani al dramma...

Marco Velo, chi è l’ex ciclista: da gregario di Pantani al dramma della moglie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:18
CONDIVIDI

L’ex ciclista Marco Velo ha appena subìto un terribile lutto. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui come uomo e come atleta. 

Marco Velo è un ex ciclista su strada italiano, professionista dal 1996 al 2010, e dalla stagione 2011 direttore sportivo della Quick Step. Conosciamolo più da vicino.

Leggi anche –> Roberta Agosti: la ciclista moglie di Marco Velo investita e uccisa

Leggi anche –> Marco Pantani, la tesi del pusher sulla morte del ciclista – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Marco Velo

Marco Velo è nato a Brescia il 9 marzo 1974. Da sempre appassionato di bici e ciclismo, è stato ingaggiato come professionista nel 1996 dalla Brescialat, e due anni più tardi si è trasferito alla Mercatone Uno, dove ha trascorso quattro stagioni a fianco di Marco Pantani, aiutandolo nella conquista del Giro d’Italia e del Tour de France nella stagione 1998. Al Giro d’Italia 2000 è stato invece gregario di Stefano Garzelli, vincitore di quell’edizione della corsa rosa, mentre l’anno seguente si è classificato egli stesso all’11º posto nel Giro d’Italia 2001.

Marco Velo ha conseguito la maggior parte dei suoi successi da professionista con la Mercatone Uno, soprattutto in corse come i quattro campionato nazionali a cronometro tra 1998 e 2001 (l’ultimo dei quali revocatogli) e le due Firenze-Pistoia, ma anche in alcune gare in linea. Nel 2002 è approdato alla Fassa Bortolo, in squadra con Alessandro Petacchi, e presto ne è diventato il prezioso ultimo uomo, consentendogli tra l’altro di vincere nove tappe al Giro d’Italia 2004.

Allo scioglimento della Fassa Bortolo a fine 2005 il duo, accompagnato da altri atleti come Fabio Sacchi e Alberto Ongarato, è passato al Team Milram, formazione tedesca fondata per la stagione 2006 dopo una fusione tra Team Wiesenhof e Domina Vacanze. La stagione 2007 per Velo è stata contrassegnata da un grave infortunio che gli ha impedito di partecipare alle più importanti corse. Nel 2009 il passaggio alla Quick Step, squadra belga.

In carriera Marco Velo ha messo a segno undici successi personali, oltre a importanti piazzamenti. Nel suo palmarès figurano anche tre vittorie in cronometro a coppie e due in cronometro a squadre. Ha deciso di chiudere la carriera il 16 ottobre 2010, al Giro di Lombardia, dopo 15 stagioni tra i professionisti, ma non ha mai abbandonato il mondo del ciclismo.

Ciclismo che, ironia della sorte, gli ha portato via la compagna Roberta Agosti in un terribile incidente che lui stesso ha raccontato così: “Ha sbandato e si è portata verso sinistra ed è stata presa in pieno dal camion cisterna che stava procedendo in senso contrario alla nostra marcia: da quel momento è in cominciato un incubo. Sono devastato. Il ciclismo ci aveva fatto conoscere, e il ciclismo ci ha separato. Stavamo bene assieme, era un anno e mezzo che ci frequentavamo, entrambi venivamo da due storie finite, e adesso mi trovo a piangere una donna che amavo e dentro di me ho solo un profondo e incontenibile sentimento di fine”.

EDS