Home News Antonello Falqui, chi è: vita e carriera del padre dei varietà italiani

Antonello Falqui, chi è: vita e carriera del padre dei varietà italiani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:41
CONDIVIDI

Antonello Falqui, scomparso il novembre scorso, è stato uno dei grandi padri dei varietà italiani. Scopriamo insieme la sua storia.

Antonello Falqui (Roma, 1925 – Roma, 2020) è stata una delle figure più imponenti del panorama televisivo italiano. La sua regia televisiva ha aperto le porte ai varietà che da lì a poco sarebbero esplosi nella penisola. La carriera nel mondo dello spettacolo ha i suoi albori nel ’47, quando Antonello decide di lasciare la facoltà di Giurisprudenza per dedicarsi al cinema. È infatti in questo periodo che frequenta il Centro Sperimentale di Cinematografia e nel ’49 riesce a stabilirsi come aiuto regista di Curzio Malaparte. Nel ’52 riesce ad approdare in Rai, grazie alla regia di alcuni documentari, e con lo show Il musichiere riesce ad imprimersi nella mente dell’Italia del piccolo schermo.

Leggi anche —> Mina, chi è nonna Amelia: cantante lirica, le passò passione …

Antonello Falqui, la carriera televisiva

Antonello diventa in breve tempo uno dei registi televisivi più lungimiranti del suo periodo, è lui a firmare quattro edizioni di Canzonissima, quattro di Studio Uno e una di Milleluci. La sua fama è tale da venire definito come il padre del varietà all’italiana, format che avrebbe spopolato successivamente e che avrebbe incluso grandi conduttori che avrebbero fatto la storia della televisione italiana. Antonello scompare dopo più di sessant’anni di storia, nel novembre del 2019. La sua personalità aveva raccolto grandi personalità del mondo dello spettacolo come Mina, Gino Bramieri, Lola Falana e tanti altri. Falqui è stato anche autore di diverse opere di prosa teatrale (Idillio villereccio, Viaggio a Parigi, Applause) e prosa televisiva. Ricordato da tutti come un simbolo d’innovazione ed eccentricità, Antonello ha segnato per sempre la storia dello spettacolo all’italiana ed è rimasto indelebile nelle storie di altri grandi artisti. Da sempre dedito al suo mestiere, non è mai sorta alcuna notizia sulla sua vita sentimentale e amorosa, lasciando sulla sua vita privata un grande punto di domanda.