Home News Paolo Conticini, tutta la verità sul rapporto con Christian De Sica: “Più...

Paolo Conticini, tutta la verità sul rapporto con Christian De Sica: “Più di un amante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:37
CONDIVIDI

Paolo Conticini, tutta la verità sul rapporto con Christian De Sica dopo che per anni si sono rincorse voci su una presunta relazione tra i due. 

Paolo Conticini

Paolo Conticini, questa sera ospite del programma di Carlo Conti Top Dieci, è un apprezzato attore del cinema e delle fiction italiane. E’ notissima a tutti la sua grande amicizia con Christian De Sica e intorno al loro rapporto spesso ci sono state delle speculazioni.

Leggi anche –> Christian De Sica, la curiosa storia dello zio Ramon Mercader: fu un agente segreto

Leggi anche –> Paolo Conticini, chi è la moglie Giada Parra: età, foto, lavoro, carriera

Qualche tempo fa è stato proprio De Sica a tornare sulla vicenda e provare a fare chiarezza una volta per tutte sul loro rapporto cercando di mettere a tacere tutte le voci. L’attore romano figlio del grande Vittorio ha spiegato: “E’ una fregnaccia pazzesca!”. Una diceria che l’attore si è portato dietro dal tempo in cui con il collega recitò nel film Uomini, uomini,uomini, nel quale si raccontava la storia di quattro amici omosessuali.

De Sica ha poi ammesso che sono state moltissime le voci che si sono susseguite per anni sul suo conto e che hanno coinvolto anche la figura del padre Vittorio e il resto della sua famiglia. Come quella che il padre avesse un amante, o che la madre di Christian fosse lesbica.

De Sica: “Paolo Conticini più di un amante”

E’ vero però che tra i due esiste un rapporto molto speciale. Come rivelato da De Sica infatti, quando lui stesso fu vittima di un grave incidente, Conticini lo accudì come un fratello. Per questo l’attore ha parlato in questi termini: “E’ più di un amante, è come un altro fratello”. De Sica ha spiegato che non avrebbe avuto problemi ad ammettere questa inclinazione, qualora la avesse avuta. Le voci sulla presunta omosessualità nascono, a suo dire, solo da malignità ed invidie ingiustificate.

Christian De Sica