Home News Madre riceve minacce di morte, aveva lanciato il figlio di 8 mesi...

Madre riceve minacce di morte, aveva lanciato il figlio di 8 mesi in piscina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:26
CONDIVIDI

Una madre ha dovuto evitare i social media a causa delle varie minacce di morte ricevute dopo aver condiviso un video in cui il figlio veniva lanciato in una piscina. 

Una giovane madre, Krysta Meyer di 27 anni, ha ricevuto delle minacce di morte sui social dopo aver condiviso un video scioccante del figlio. La donna stava partecipando a una lezione sulla sopravvivenza dei neonati alla Little Fins Swim School a Colorado Springs, con il figlio di otto mesi, Oliver. Sul popolare social TikTok aveva condiviso delle immagini della lezione di nuoto del piccolo.

Leggi anche -> Infanzia e Coronavirus: l’allarme sui bambini “regrediti” con il lockdown

Krysta Meyer, madre di due figli, ha catturato il momento in cui il suo neonato è stato gettato nell’acqua dall’istruttore, prima che anche lei si immergesse con il bambino. “Oliver mi meraviglia ogni giorno. Ha iniziato da appena due mesi e sta migliorando così in fretta. E’ un piccolo pesce“, ha raccontato. Da quando ha postato il video, però, la giovane madre è stata bombardata da commenti carichi d’odio e minacce di morte. Il video è stato visto oltre 53,3 milioni di volte e ha raggiunto 5,1 milioni di likes e più di 123 mila commenti. “Il piccolo non sta nuotando, sta lottando per la sua vita“, ha commentato un utente. “Stai annegando tuo figlio“, ha replicato un altro utente.

Leggi anche -> Donna uccide una madre per rapire i suoi bambini: il folle piano

Commenti d’odio per una giovane madre

Nonostante la giovane madre comprenda le ragioni dei commenti d’odio e della preoccupazione delle persone, continua a sostenere che lo scopo del video fosse quello di condividere come sia facile per i bambini annegare in acqua e cosa fare per evitarlo. “Lo capisco, sembra brutto. Non è per tutti“, ha commentato Krysta. La responsabile della Little Fins Swim School, Lauri Armstrong, ha spiegato che nella sua scuola non si corrono rischi perché lo staff è altamente preparato.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!