Incinta a 13 anni: vuole un altro figlio dal fidanzatino undicenne

Darya Sudnishnikova, la ragazzina russa rimasta incinta a 13 anni fa un annuncio: vuole un altro figlio dal fidanzatino undicenne.

Una ragazza incinta di 13 anni annuncia di voler un altro bambino con un ragazzo di 11 anni. Darya Sudnishnikova ha rivelato i suoi piani per un secondo figlio mentre aspetta di dare alla luce il suo primo figlio durante una diretta domanda e risposta su Instagram, dove è seguita da oltre 100mila follower.

Leggi anche –> Ragazzina incinta a 13 anni, sui social le confessioni sulla sua gravidanza

Darya, che ora ha 14 anni, è rimasta incinta quando aveva solo 13 anni e aveva affermato che il fidanzato di 10 anni Ivan era il padre di suo figlio. Ormai da gennaio scorso si parla della gravidanza dell’adolescente.

Leggi anche –> Uomo mette incinta figlia della partner di 14 anni mentre lei è in ospedale

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le parole della ragazza incinta a 13 anni: parla di stupro

La ragazzina ha detto che, essendo così giovane, i medici non le hanno dato una data esatta di scadenza e quindi suo figlio potrebbe arrivare presto – e potrebbe essercene un altro dopo. Lo scorso gennaio, lei e Ivan sono apparsi alla televisione nazionale in Russia per annunciare la gravidanza. Darya è stata portata d’urgenza in ospedale la scorsa settimana a seguito di complicazioni alla sua gravidanza. A quanto pare, era alla 31esima settimana di gravidanza.

Dopo che la notizia è diventata di dominio pubblico, l’adolescente ha intrapreso una serie di sessioni di domande e risposte con i follower su Instagram per tenerli informati su come sta andando la sua gravidanza. Durante una di queste sessioni, ha raccontato che il bambino non è del fidanzatino di 11 anni, ma che sarebbe stata violentata da una persona adulta. Del presunto stupro, ha detto che il suo bambino verrebbe sottoposto a un test del DNA dopo la nascita e che la polizia deciderà in merito all’uomo sospettato di averla violentata.