Allarme Coronavirus a Roma: paziente positivo al Policlinico Umberto I, si cercano i contatti

Roma: bollettino della Regione Lazio per i test sierologici effettuati. Positivo un altro paziente per Coronavirus, viene ricoverato al pronto soccorso del Policlinico Umberto I.

Roma, un altro caso positivo al Covid-19 è arrivato quest’oggi al pronto soccorso del “Policlinico Umberto I”. Con i casi in leggera risalita in Italia, si cerca la rete dei contatti del paziente positivo al Coronavirus per effettuare la sorveglianza epidemiologica.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus Veneto, Zaia:”Tso per chi rifiuta le cure”

LEGGI ANCHE -> New York, sesso e Covid-19: “Più sicuro da soli”

Nel Lazio ad oggi, 3 luglio 2020, sono stati effettuati 167.832 test sierologici, di cui circa 75 mila ad operatori sanitari e 34 mila a operatori delle forze dell’ordine. Inoltre, sono stati sottoposti ai test 1.200 farmacisti circa, 2.500 donatori abituali di sangue e oltre 34 mila cittadini in laboratori privati. La notizia arriva dalla Regione Lazio che, ogni giorno, provvede ad aggiornare attraverso dei bollettini i cittadini. Secondo l’immagine che ci viene fornita dai test sierologici, la situazione ha un tasso di circolazione stabile riscontrabile intorno al 2,3%. Sono stati rilevati 327 asintomatici positivi al Covid-19. Il 6 luglio, annuncia la Regione, inizieranno i prelievi per i test sierologici sugli operatori del commercio iscritti a Sanimpresa, i quali sono oltre i 79 mila.

LEGGI ANCHE -> “Nuova pandemia entro 5 anni”: La funesta previsione dello scienziato che preannunciò il Covid

Bollettino Coronavirus dell’INMI “Lazzaro Spallanzani”

All’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma risultano 89 ricoverati e 503 dimessi finora. Degli 89 ricoverati, 44 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2, 45 sono sottoposti ad indagini e 5 necessitano della terapia intensiva. I pazienti dimessi o trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, sono ad oggi 503. Lo rende noto il bollettino dell’Ospedale.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!