Livorno, bimba travolta dal montante di una porta da calcio: è grave

Grave incidente domestico nel livornese: una bimba di 11 anni è stata colpita in volto dalla traversa di una porta da calcio mentre giocava con gli amici.

Drammatico incidente casalingo in un’abitazione di Quercianella, in provincia di Livorno. Intorno alle ore 20:00 di ieri sera (1 luglio), il montante superiore di una porta da calcio che si trova all’interno del giardino privato è crollato ed ha colpito in pieno volto una bimba di 11 anni. La piccola non si è nemmeno accorta di quanto stava succedendo ed è stata letteralmente travolta dalla traversa.

Leggi anche ->Tragico incidente domestico: morta bimba di 4 anni, mamma in fin di vita

Gli amici della piccola vittima hanno chiamato immediatamente i genitori quando si sono accorti che la bimba colpita dal montante superiore della porta da calcio non si muoveva più. La traversa, infatti, ha colpito la bambina in viso, causandole un trauma cranico facciale grave. I genitori, terrorizzati dalla conseguenze dell’incidente, hanno immediatamente contattato il pronto soccorso.

Leggi anche ->Padre e figlia di 13 anni muoiono in terribile incidente | tornavano dal mare

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bimba travolta dalla porta da calcio: ricoverata in gravi condizioni

Non appena giunti nell’abitazione in cui si era verificato l’incidente, i paramedici della SvS assistititi da un mezzo della Misericordia di Antignano hanno stabilizzato la piccola. La bimba è rimasta cosciente per tutto il tempo, ma il trauma cranico facciale era grave e si è reso necessario il ricovero immediato. I medici ieri sera stavano valutando la possibilità di un trasferimento della paziente dalla shock room dell’ospedale di Livorno all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze.