Giggino Wifi, chi è il giovane napoletano scomparso nel nulla

Luigi Celentano, alias “Giggino Wifi”, è un giovane napoletano sparito senza lasciare tracce. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Che cosa è successo a Luigi Celentano, meglio conosciuto come Giggino Wifi? Perché pensava che la sua vita fosse in pericolo? Domanda che per il momento restano senza risposta. Conosciamolo intanto più da vicino.

Leggi anche –> Stasera in tv – Chi l’ha Visto?: scomparsi e anticipazioni, oggi 1 luglio

Leggi anche –> Diciottenne scomparsa nel nulla, la Polizia lancia una disperata ricerca 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Giggino Wifi

Sono ormai passati oltre tre anni dalla scomparsa di Luigi Celentano, il giovane napoletano che – secondo quanto ricostruito finora – intorno a mezzanotte del 12 febbraio 2017 è sceso dal letto, si è vestito, ed è uscito di casa. Verso le 2:30 è andato a casa dei suoi zii a Vico Equense. Di lui però da quel momento non si sono avute più notizie.

Giggino Wifi, come si faceva chiamare, aveva 18 anni e stava attraversando un momento di difficoltà, e aveva con sé i documenti, mentre il suo telefono risulta spento dal giorno dopo la scomparsa. L’ultima volta che è stato visto indossava una felpa blu scura con cappuccio riportante sul davanti la marca a lettere di colore bianco, jeans, scarpe nere a gambaletto con i lacci bianchi, borsetta a tracolla bianca. Segni particolari: neo sulla palpebra dell’occhio destro, cicatrice sul dito mignolo della mano destra.

Il padre Giovanni, un uomo estroso, artista e cantante, ha confidato all’inviata del programma di Rai Tre Chi l’ha visto?: “E’ un labirinto senza via d’uscita, è un mistero, è troppo complesso. Ho mal di testa e mal di cuore, devo distrarmi perché se no muoio. Lui era un pappagallino, tutte le canzoni che io scrivevo le memorizzava e le cantava. Ho l’animo dentro di ‘jo roccketto’ (suo nome d’arte, ndr) altrimenti mi sarei già ammazzato…”.

EDS