Rita Dalla Chiesa Cina | “Spero si estingua” | polemica feroce | FOTO

Grossa protesta di Rita Dalla Chiesa verso la Cina. Non c’entrano i recenti fatti relativi all’epidemia ma altro. Però è scontro con dei followers per i toni usati.

Rita Dalla Chiesa Cina
Grossa polemica Rita Dalla Chiesa Cina Foto dal web

La combattiva Rita Dalla Chiesa è una che non le manda a dire. Ed è così anche con i suoi tweet recenti, con i quali lancia una provocazione pesante, esagerando nei toni. Infatti, in merito a quanto sta succedendo nel mondo intero negli ultimi mesi, la conduttrice televisiva figlia del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, afferma: “È peccato mortale volere l’estinzione del loro popolo?”.

LEGGI ANCHE –> Festival di Yulin, il massacro dei cani torturati e mangiati in Cina

Questo a seguito di una lunga serie di scambi di messaggi pepati con alcuni utenti e followers avvenuta a mezzo social. Poi però è lei stessa a puntualizzare come la sua fosse solamente una provocazione. La miccia che fa scoppiare tutto quanto comunque non è da ricondurre alla epidemia. È invece il famigerato festival annuale di Yulin a fare andare su tutte le furie Rita Dalla Chiesa, portandola a perdere il controllo. In tale evento, che si svolge nell’omonima località della Cina, Rita Dalla Chiesa denuncia come vengano maltrattati ed uccisi. Il tutto per ricavarne della carne da consumare nei ristoranti o nei locali, ma anche in forma privata. La Dalla Chiesta è da anni ed anni vegetariana ed animalista convinta.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Cina, Festival della carne di cane continua: uccisi migliaia di cuccioli

Rita Dalla Chiesa Cina, la polemica vibrante: “Avevano promesso di non macellare cani e gatti”

Ma non sono mancate le critiche per le sue parole. “Vuoi che oltre un miliardo di persone spariscano? Donne e bambini inclusi? Ti pare più bello di quello che fanno a Yulin? Amo i cani ma l’olocausto cinese da te paventato non ti ricorda proprio niente?”. Allora La Dalla Chiesa va sule difensive. “La mia era solo una domanda mista a provocazione. Comunque sono io che lo chiedo a te”, si rivolge Rita all’utente che la contesta. “È peccato mortale desiderare l’estinzione del popolo cinese? Rispondi si o no. Avevano promesso di non macellare più cani e gatti, stanno portando avanti loro un genocidio. Dobbiamo andare davanti alle loro ambasciate e protestare”.

LEGGI ANCHE –> Svolta in Cina dopo il Coronavirus | vietato mangiare la carne dei cani