Senza mascherina sul treno | ragazza sputa alla dipendente

Una dipendente ferroviaria addetta al controllo dei biglietti ammonisce una ragazza sul treno: “Metti la mascherina”. La giovane reagisce con violenza.

treno mascherina
Rissa treno mascherina FOTO Getty Images

Altro controverso episodio a bordo di un treno. Una donna, dipendente della ditta che offre il servizio regionale che mette in collegamento le stazioni di Genova Brignole e La Spezia, si è vista aggredire da una giovane che le ha sputato in pieno viso dopo avere redarguito quest’ultima.

LEGGI ANCHE –> Lombardia infermieri | gli assunti del Sud sfrattati | poi il dietrofront

Oggetto della disputa il mancato utilizzo della mascherina. La capotreno aveva intimato la passeggera, di giovane età, ad indossare la mascherina protettiva. Prerogativa indispensabile per poter viaggiare a bordo di un convoglio o di qualsiasi altro mezzo pubblico nelle migliori condizioni possibili di sicurezza. Infatti in tali circostanze il distanziamento sociale non è affatto garantito e non sempre è possibile. Questo fa si che la diffusione del virus possa conoscere purtroppo un incremento. L’episodio totalmente inaccettabile si è verificato sul treno regionale 11373 nei pressi della stazione di Santa Margherita Ligure. La capotreno era intenta nel controllare i biglietti necessari per poter viaggiare.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Valigetta smarrita | trovata su un treno piena di oro | nessuno la reclama

Treno mascherina, utilizzo obbligatorio: ma alcuni incivili fanno finta di niente

La giovane che l’ha aggredita non aveva la mascherina ed all’invito ad indossarne una ha replicato prima con grossi insulti e poi sputando all’addetta più volte. Questa reazione ha scioccato la dipendente e tutto ciò ha causato la sospensione della tratta. Per la giovane incivile è arrivata anche una denuncia. Subito i vari sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt, Ugl, Ferovieri Fast e Orsa hanno detto la loro su quanto successo, in un comunicato congiunto. Si richiede a gran voce maggiore tutela per il personale sia di terra che di bordo. Destinatario della richiesta Trenitalia. Pochi giorni fa era finito sui social il video di un litigio tra due passeggeri. Una donna inveiva a gran voce contro un uomo che non stava indossando alcun accessorio protettivo, a bordo di un treno Frecciarossa diretto da Roma a Lecce. Ottenendo un consenso unanime.

LEGGI ANCHE –> La signora si infuria: rissa in treno VIDEO

 

Gestione cookie