Massimo Giletti: “Fazio fa intrattenimento, la D’urso? Una stacanovista”

Massimo Giletti traccia un bilancio dell’ultima stagione televisiva ed esprime il proprio parere sui principali competitor della domenica sera.

Massimo GilettiAnche la stagione 2019-2020 è stata per Massimo Giletti un successo personale. Il suo programma è stato molto seguito dagli italiani e questo conferma quanto di buono si era visto negli anni precedenti. Adesso il giornalista si godrà il meritato riposo estivo e nel frattempo penserà a come strutturare la trasmissione per la prossima annata. Proprio in vista del break estivo, il ‘Corriere della Sera‘ ha chiesto al conduttore di fare un bilancio della stagione appena conclusa.

Leggi anche ->Massimo Giletti rivela: “Ho trascorso giornate in terapia intensiva”

La prima considerazione riguarda il cambio in corsa di scaletta, necessario per via dell’emergenza coronavirus: “Ogni stagione ha un suo percorso, quanto è successo non poteva non influire sul racconto, sarebbe stato stonato e fuori luogo affrontare certi temi: il Covid ha infettato anche la scaletta”. Quindi risponde a chi sostiene di essersi apertamente schierato per aver invitato spesso e volentieri Salvini e Giorgia Meloni: “Farne una questione numerica è riduttivo: i politici di sinistra fanno scelte diverse da quelli di destra, che tendono ad andare più spesso in televisione. Zingaretti, per dire, è più cauto, anche se da me è venuto due volte. La vera cosa importante è una: le domande che si fanno”.

Leggi anche ->Massimo Giletti chiude definitivamente alla Rai: “Non dimentico”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Massimo Giletti: “Fazio fa intrattenimento, io inchieste”

In una seconda parte dell’intervista si parla del motivo che lo ha spinto ad entrare in competizione diretta con Fabio Fazio nella fascia serale di domenica. A tal proposito spiega Giletti che tutti sono rimasti sorpresi dalla sua scelta: “Mi sono sempre piaciute le sfide difficili, anche Cairo disse che era una follia, ma io scelsi la domenica per misurami con Fazio“, quindi aggiunge “Misurarsi con i numeri uno è sempre molto più interessante e stimolante. Quando portai La7 al 13% e battemmo Rai1 fu una soddisfazione enorme”.

A quel punto gli viene chiesto un parere sul collega e Giletti risponde: “Ha tantissimi meriti e un modo di fare tv diverso dal mio: io faccio inchieste, lui fa intrattenimento”. Infine il conduttore esprime un parere anche sull’altra “avversaria” della domenica, Barbara D’Urso: “È un tesoro per Mediaset, è una stacanovista straordinaria, il problema è che se fai tanta quantità inevitabilmente perdi di qualità”.