Home News Opera senza autore, Kurt Barnert: personaggio reale o finzione

Opera senza autore, Kurt Barnert: personaggio reale o finzione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:09
CONDIVIDI

Personaggio reale o finzione: Kurt Barnert, protagonista del film Opera senza autore è esistito davvero, chi è il pittore Gerhard Richter.

(screenshot video)

Il film Opera senza autore racconta le vicende di un pittore che si chiama Kurt Barnert ed è interpretato da Tom Schilling, attore classe 1982 nato a Berlino Est. Il film, presentato nel 2018 a Venezia e acclamato dalla critica, ha avuto un certo successo.

Leggi anche –> Sleepers, la storia vera tratta dal romanzo: come andarono i fatti

Tra l’altro ha ottenuto anche due nomination all’Oscar, ovvero la Candidatura per il miglior film straniero e la Candidatura per la miglior fotografia a Caleb Deschanel. Ma Kurt Barnert è un personaggio reale o di finzione?

Leggi anche –> Il diavolo veste Prada, la storia vera che ha ispirato il film: chi è Anna Wintour

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La vera storia di Gerhard Richter, che ha ispirato Opera senza autore

In realtà, la vicenda è ispirata a eventi realmente accaduti e Kurt Barnert richiama un noto pittore tedesco del Novecento, tuttora vivente, ovvero Gerhard Richter. La vita di questo pittore è stata raccontata nel libro Ein Maler aus Deutschland. Gerhard Richter. Das Drama einer Familie del giornalista Jürgen Schreiber. Nato a Dresda il 9 febbraio 1932 da Horst e Hildegard Richter, i primi anni della sua vita furono contrassegnati dagli eventi della Seconda Guerra Mondiale.

In particolare, suo padre venne fatto prigioniero da parte degli Alleati e quando tornò in Germania non potette mai riprendere l’insegnamento, essendo stato in possesso del tesserino del partito Nazional-Socialista. La guerra distrusse la famiglia del pittore: i suoi zii materni furono entrambi uccisi in battaglia; ancora più tragica la sorte della zia Marianne, sorella di sua madre, morta di fame in un ospedale psichiatrico in seguito agli esperimenti di eugenetica del Terzo Reich.