Home News Prete droga | religioso indagato anche per materiale pornografico

Prete droga | religioso indagato anche per materiale pornografico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:06
CONDIVIDI

Controversa vicenda prete droga, succede in seno alla Diocesi di Ascoli Piceno. “La colpa è del lockdown che gli ha causato una depressione”.

prete droga
Vicenda prete droga e materiale audiovisivo vietato Foto dal web

Uno scandalo ad Ascoli Piceno ha portato all’allontanamento di un prete per droga e detenzione di materiale pedopornografico. Lui è don Alberto Bastoni, 56enne sacerdote di Rimini che già nel 2012 venne trovato in flagranza di reato mentre si trovava nella sua auto con della cocaina.

LEGGI ANCHE –> Sacerdote Padova, foto a luci rosse in gruppo Whatsapp dei genitori: “È stato un hacker”

Un testimone poi lo indicò come una presenza fissa di svariati festivi a base di rapporti carnali e di consumo di sostanze stupefacenti. Dopo tutto questo tempo, per don Bastoni arrivano nuovi guai. Su di lui sta infatti indagando la Procura di Ascoli Piceno che ipotizza sul suo conto diversi reati. Tra questi detenzione e cessione di sostanze stupefacenti. Invece la Procura di Ancona lo ha messo nel mirino per detenzione e scambio di materiale pedopornografico. Per il momento comunque non c’è alcun ordine restrittivo nei confronti del prete accusato di reati di droga e di foto e video vietati.

LEGGI ANCHE –> Prete pedofilo mette incinta una bimba, le dichiarazioni choc: “L’amore non ha età”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Prete droga, la diocesi: “Colpa del lockdown”

Don Bastoni è comunque una figura religiosa di alto lignaggio. Era stato rettore del Santuario dell’Amore misericordioso di Collevalenza, dove di solito trovano riparo vescovi alle prese con dei problemi. La Diocesi di Ascoli Piceno ha diramato una nota nella quale parla della situazione. “Il recupero di Don Bastoni sembrava proseguire senza problemi. Ma probabilmente anche il lockdown ha influito in maniera negativa sulla sua condotta. Lui è finito in una depressione maggiore unipolare capace di provocargli uno squilibrio mentale grave, a livello umano e morale. Attualmente è in corso una indagine a suo carico”. E sempre la Diocesi aggiunge che l’allontanamento di Don Bastoni è giunto su esplicita richiesta del diretto interessato.

LEGGI ANCHE –> Prete overdose, succede durante una gita: lo salvano i suoi studenti