Home News Coronavirus: le regole per stare in sicurezza al bar, al ristorante e...

Coronavirus: le regole per stare in sicurezza al bar, al ristorante e al mare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:58
CONDIVIDI

L’Istituto superiore di sanità ha elaborato una serie di consigli su come stare in sicurezza al bar, al ristorante e sulla spiaggia. Vediamoli insieme.  

Nella puntata di Basta la Salute di mercoledì 3 Giugno, in onda alle 13.30 e alle 21.30 su RaiNews 24, Gerardo D’Amico parla con Dario de Medici, Microbiologo dell’istituto Superiore di Sanità (Iss), di una serie di regole e consigli su come stare in sicurezza al bar, al ristorante e in spiaggia. Ecco un’anteprima.

Leggi anche –> Coronavirus Italia: dati 3 giugno, in Lombardia troppi contagi 

Leggi anche –> Fase 2 Coronavirus: cosa cambia per cinema, musei e concerti – VIDEO 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le regole sanitarie per difendersi dal Coronavirus nei luoghi pubblici

Le raccomandazioni per il cittadino sono contenute nel Rapporto “Indicazioni ad interim su contenimento del contagio da SARS-CoV-2 e igiene degli alimenti nell’ambito della ristorazione e somministrazione di alimenti”, curato dal gruppo di lavoro Iss Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare ed esperti, tra cui Antonello Paparella, microbiologo alimentare dell’Università di Teramo.

Di seguito le cinque principali indicazioni:

1) Il gestore deve posizionare all’ingresso del locale una segnaletica che vieta l’accesso alle persone con sintomi simil-influenzali o riconducibili a infezione da Coronavirus.

2) Come per i ristoranti, il personale di bar ed esercizi simili deve garantire, nei limiti del possibile anche nelle aree esterne al locale, che nelle eventuali code per l’accesso sia rispettato il distanziamento di un metro tra i clienti.

3) All’ingresso del locale deve essere a disposizione dei clienti uno spray o gel sanificante per le mani posizionato anche nelle vicinanze dei servizi igienici.

4) Sul pavimento davanti al bancone e alla cassa dovrebbe essere collocata la segnaletica orizzontale per indicare ai clienti la distanza di sicurezza; quando è possibile, la segnaletica di distanziamento dovrebbe essere anche sul bordo del bancone.

5) Deve essere consentito l’ingresso a un numero di persone tale da garantire all’interno del locale il rispetto della distanza interpersonale di almeno 1 metro.

EDS

clima a rio de janeiro: estate carioca