Uccisa dal fidanzato | un messaggio incastra l’assassino dopo 2 anni

Una donna uccisa dal fidanzato riesce a far finire in manette il violento che la massacrò a diverso tempo di distanza. L’assurda tesi di lui.

uccisa dal fidanzato
donna uccisa dal fidanzato Foto dal web

Uccisa dal fidanzato, una donna aveva denunciato poco prima di avere paura del suo compagno. Lei si chiamava Dannyll Goodsell, aveva 55 anni ed era anche madre di famiglia. Viveva nello stato di Victoria, in Australia, ed ai tempi di questa feroce aggressione venne ritrovata priva di vita all’interno di casa sua, immersa nel suo stesso sangue.

LEGGI ANCHE –> Ragazza uccisa | il fidanzato la ammazza simulando un incidente | FOTO

Sul suo corpo c’erano segni evidenti di ferite inferte con un’arma da taglio. Tutto ciò avvenne nel 2018, con il suo partner, Scott Charles Cameron, che venne arrestato poco dopo dalla polizia. L’assurda giustificazione dell’uomo fu che lui agì in questo modo per legittima difesa. Ma adesso è saltato fuori un messaggio di testo che incastra definitivamente l’uomo. L’sms fu mandato proprio dalla donna uccisa dal fidanzato. Le parole di Dannyll erano inequivocabili. Lei rivelata ad una sua amica di avere molta paura del compagno. Una circostanza confermata anche da diversi altri suoi amici.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Madre uccisa, sua figlia gridava in strada: “Mamma, ti prego, non morire”

Uccisa dal fidanzato, lei aveva paura: il messaggio che incastra l’uomo

Lui era solito maltrattarla e picchiarla, sottoponendola a delle violenze fisiche. E la vittima non era mai riuscita a ribellarsi né a lasciare quel violento, lo spavento di ricevere delle gravi ritorsioni era troppo grande. Cameron da par suo insiste con la sua tesi della legittima difesa e sostiene che fu minacciato da Dannyll con un coltello da cucina.

LEGGI ANCHE –> Moglie uccisa | il giudice lo fa uscire dal carcere | la finì a morsi

Gestione cookie