Home News La storia di Emanuele Arcamone, 23enne scomparso l’8 Maggio 2013

La storia di Emanuele Arcamone, 23enne scomparso l’8 Maggio 2013

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:04
CONDIVIDI

La scomparsa di Emanuele Arcamone, avvenuta nel lontano 2013, continua ad essere un mistero. Scopriamo insieme la storia del 23enne sparito nel nulla.

Sono passati ben 7 lunghi anni dalla scomparsa di Emanuele Arcamone, uno studente di ingegneria meccanica di soli 23 anni. Le tracce del ragazzo sono state perse a partire dal pomeriggio di mercoledì 8 Maggio 2013. Emanuele all’epoca si trovava ad Ischia per far visita alla sua famiglia. Un ritorno a casa inaspettato, dal momento in cui durante la settimana soleva invece restare in città a Napoli, vicino alla sua università. Leggiamo insieme la sua storia ed i dettagli del caso.

Leggi anche->De Donno, giallo sul profilo Facebook scomparso – VIDEO

Quel mercoledì, dopo aver sistemato i bagagli, Emanuele esce di casa a piedi. Con sé non porta niente, nemmeno il telefono. Durante il tragitto incrocia il padre Franco, autista di autobus. Egli è l’ultimo ad aver visto Emanuele prima che svanisse nel nulla. Il ragazzo scompare senza lasciare traccia. Quel giorno dà il via ad una lunga ricerca, che si rivela un grosso buco nell’acqua. Numerosi sono gli appelli in televisione da parte dei genitori. L’intera isola di Ischia viene setacciata alla ricerca del ragazzo, di cui però non c’è nemmeno l’ombra.

Leggi anche->Roberto Parli: il marito di Adriana Volpe ricorda il padre scomparso

Emanuele Arcamone, avvistamenti e appelli dei genitori: “Noi ti amiamo, siamo pronti a condividere ogni tua scelta”

Anche a distanza di anni, il caso di Emanuele Arcamone, scomparso il pomeriggio dell’8 Maggio 2013, è tuttora aperto. Alcune testimonianze aprono diverse strade agli investigatori. Pare infatti che il ragazzo sia stato avvistato il giorno della scomparsa al porto, intento a comprare un biglietto per il traghetto che porta fuori dall’isola di Ischia. Non molto tempo dopo, il ragazzo sembrerebbe essere stato visto anche a Milano da un amico del padre, che però lo perde subito di vista. La storia di Arcamone compare anche in un servizio del programma Chi l’ha visto?, ma non porta a nulla di concreto. Mamma Lucia e papà Franco sono ancora oggi alla ricerca del figlio scomparso. Gli appelli infatti continuano: “Noi ti amiamo, siamo pronti a condividere ogni tua scelta” dichiara il padre di fronte al grande schermo.

Leggi anche->Undicenne scomparso: la matrigna del bimbo ha mentito sull’accaduto

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI