Elena Santarelli rivela: “La paura non mi abbandona più”

Elena Santarelli è tornata a parlare della malattia di Giacomo e di come l’abbia affrontata, spiegando che ancora oggi la paura non se n’è andata.

(screenshot video)

Per un periodo di tempo abbastanza lungo, Elena Santarelli ha preferito staccare la spina e non parlare più della terribile esperienza di vita vissuta quando ha scoperto il tumore di Giacomo ed affrontato assieme al figlio la lotta alla malattia. Di recente, in un’intervista concessa a ‘Telesette‘, la showgirl è tornata a parlare del dramma vissuto, spiegando come ancora oggi viva nel terrore che possa ripresentarsi qualcosa di simile.

Leggi anche ->Italia Sì, Elena Santarelli si commuove: “Ricordo quando ero in ospedale”

L’intervistatore parte da una considerazione su una frase pronunciata da Marco Liorni, conduttore di quel ‘Italia Sì‘ in cui Elena fa parte della giuria. Il presentatore infatti ha dichiarato in più di un’occasione che i “suoi saggi” hanno in comune il coraggio. In effetti sia lei che Rita Dalla Chiesa, Manuel Mortuzzo e Mauro Coruzzi hanno dovuto affrontare situazioni difficili e lo hanno fatto con estrema determinazione.

Leggi anche ->Elena Santarelli, il marito Corradi parla per la prima volta della malattia del figlio

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Elena Santarelli torna a parlare del dramma vissuto

Tornando indietro con la memoria a quei mesi difficili, Elena ci tiene a precisare che lei si ritiene baciata dalla buona sorte: “In ospedale ho conosciuto madri che hanno perso i propri figli. Io sono fortunata, Giacomo è a casa con noi”. Proprio l’aver visto e vissuto le storie di alcuni genitori che non hanno avuto quella fortuna è ciò che la fa stare più male e che la fa vivere con una timore costante: “ma la paura, quando si vive una cosa così, non ti abbandona più”.